Sport, 19 agosto 2018

Bolt va in Australia per giocare in A-League: “Questa volta faccio sul serio”

Il giamaicano lavorerà con i Central Coast Mariners

SYDNEY (Australia) – Subito grande entusiasmo e una folla numerosa all’aeroporto di Sydney per l’arrivo di Usain Bolt. No, l’ex stella della velocità non ha deciso di tornare a correre, ma di allenarsi con i Central Coast Mariners, squadra della A-League, per tentare l’avventura nel calcio.

In tanti gli hanno subito messo al collo una sciarpa. Ora dovrà superare i provini per poter esordire nel campionato a ottobre:"Verrà trattato come qualsiasi altro nostro giocatore", ha detto un dirigente di Central Coast.

Bolt martedì prossimo, il giorno in cui compirà 32 anni, inizierà ad allenarsi con la squadra per tentare poi di diventare un calciatore professionista. Cosa che non gli era riuscita col Borussia Dortmund e in Norvegia."Stavolta faccio sul serio - ha detto Bolt - e sono qui per far vedere ciò di cui sono capace. Penso di farcela e sono qui per sempre, o almeno questi sono i miei piani. Ce la metterò tutta e lavorerò duro, e vedrete che ci so fare anche con un pallone tra i piedi".

Guarda anche 

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport

Celestini tira le orecchie ai suoi: “È mancata la cattiveria che serviva”

LUGANO – È un Fabio Celestini pronto a dire la sua, a rispondere alle domande dei giornalisti e a mettere i puntini sulle i” sotto tutti i punti di vis...
14.07.2019
Sport