Svizzera, 13 agosto 2018

Accordo quadro, è fuggi fuggi generale : ormai tutti i partiti vogliono la sospensione o l'abbandono delle negoziazioni

Le prospettive per l'Accordo quadro attualmente in negoziazione con l'UE si fanno sempre più cupe. Dopo che i sindacati si sono rifiutati di prendere parte alla consultazione delle parti sociali del Consiglio federale – conseguenza dell'apertura di Ignazio Cassis a indebolire le misure di accompagnamento – ora sono i partiti che fino a pochi mesi si dicevano ancora favorevoli a tirare il freno ad una possibile intesa con Bruxelles. Come riportato ieri dalla SonntagsZeitung, in un articolo intitolato « Tre partiti di governo suonano la ritirata », che interpellando i tre presidenti di PS, PPD e PLR rivela che tutti i tre partiti di governo chiedono ora un « congelamento delle negozazioni ».

 

"Il consigliere federale Ignazio Cassis deve fare un ultimo tentativo per trovare un accordo quadro con Bruxelles senza toccare le misure di accompagnamento alla libera circolazione delle persone", è quanto ritiene il presidente del Partito socialista (PS) Christian Levrat, a pochi giorni dall'annuncio dei sindacati di voler lasciare il tavolo delle trattative con padronato, Confederazione, Cantoni per elaborare una strategia svizzera. L'avviso di Levrat è condiviso da Petra Gössi, in casa PLR, secondo la quale non c'è modo di ottenere un consenso a livello sindacale. E pure il democratico-cristiano Gerhard Pfister giudica "inevitabile" un congelamento dei negoziati.

 

Il quarto partito di governo, l'UDC, da sempre opposto alla nuova intesa con l'UE, da parte sua si dice contento che anche gli altri partiti abbiano capito che l'Accordo quadro sarebbe dannoso per la Svizzera, qualsiasi sia il motivo del cambiamento di opinione. Invita però i partiti a passare dalle parole ai fatti scrivendo una lettera al Consiglio federale dove si chieda ufficialmente ciò che i tre presidenti hanno affermato ieri sulle colonne del SonntagsZeitung. Secondo l'UDC, è ora che i politici si rendano conto che l'Accordo quadro non ha nessuna possibilità di essere accettato in votazione popolare.

Guarda anche 

Michele Moor: Per un voto utile

“Anche se la politica non t’ interessa, è la politica che s’interessa a te”. Questa frase, che alcuni attribuiscono al fu presidente ame...
16.10.2019
Opinioni

Tweet pro Erdogan: licenziato in tronco. “Lontano dai nostri valori”

ST. PAULI (Germania) – Ciò che sta succedendo tra Turchia e Siria sta sconvolgendo il mondo, in tanti si stanno indignando e si domandano a cosa porteranno q...
15.10.2019
Sport

Michele Moor: Per una Svizzera sicura

Nello spazio di pochi giorni siamo venuti a conoscenza di tre, differenti episodi che ci parlano del rischio di diffusione dell’estremismo islamico nel nostro Pa...
15.10.2019
Opinioni

La professoressa di diritto: "La Guardia Pontificia non rispecchia la Svizzera moderna perchè discrimina le donne"

La Guardia Svizzera Pontificia disporrà a breve di una nuova caserma. Costo dell'operazione: 55 milioni di franchi e per quanto riguarda il numero di uomini su...
15.10.2019
Svizzera