Ticino, 20 luglio 2018

Sempre più persone in Ticino devono ricorrere all'assistenza

A fine marzo erano 8'291 le persone beneficiare di assistenza in canton Ticino, un aumento di 173 unità rispetto al mese precedente. In termini percentuali rappresenta un aumento del 2,1%. Su base annuale, da marzo 2017 a marzo 2018, l'aumento è stato di 142 unità, il 1,4%. Lo comunica la Divisione dell’azione sociale e delle famiglie del Dipartimento della sanità e della socialità in uno dei suoi rapporti mensili sul tema.

Di questi 8'291, 1'035 sono minorenni e 7'256 sono beneficiarie di sola assistenza. Le persone in assistenza hanno ormai raggiunto il 2,4% della popolazione totale residente in Ticino.




Guarda anche 

Anche a porte chiuse il Casinò Lugano non si ferma.... si passa online!

L’11 marzo il Casinò ha chiuso le sue porte prima per lo “stato di necessità” stabilito dal Canton Ticino e poi per la “situa...
30.03.2020
Ticino

L’incubo di un indipendente: “Non voglio finire in assistenza”

A soffrire per l’emergenza coronavirus sono i cittadini costretti a rinunciare alle proprie abitudini più elementari. Ma sono anche e soprattutto le attivit&...
23.03.2020
Ticino

Coronavirus. Massima attenzione sull’economia e mondo del lavoro cantonale

*Comunicato stampa Associazione TiSin- L’Organizzazione per il lavoro in Ticino (TiSin) ritiene che dal profilo economico e sociale le vere vittime del coronav...
18.03.2020
Ticino

"Coronavirus: per il Consiglio federale, il Ticino è Lombardia?"

La decisione del Consiglio federale di non mettere in atto alcuna misura nei confronti della vicina Italia colpita dalla diffusione del Coronavirus, in particolare di non...
09.03.2020
Ticino