Svizzera, 03 luglio 2018

Quadri: "La Svezia manda in campo i suoi e vince, la Svizzera manda quelli di altre culture e perde"

Non si sono fatte attendere le prime reazioni dell'eliminazione della nazionale svizzera dalla Coppa del Mondo, fra cui quella del Consigliere nazionale Lorenzo Quadri che ha colto l'occasione per criticare la composizione multiculturale della nostra rappresentativa di calcio. "Il Gigi di Viganello, che di calcio capisce poco (gioca solo al “footballino”), dopo aver visto la composizione della nazionale svizzera e di quella svedese (nomi e cognomi dei calciatori), trae la seguente, banale conclusione:
- La Svezia manda in campo i “suoi” e vince;
- La Svizzera manda in campo quelli in arrivo da “altre culture” (quelli che esultano con l’aquila, quelli che portano la bandiera kosovara sulle scarpe, quelli che non sanno l’inno, quelli che… quanto si sentono svizzeri? Quanto sono legati alla maglia che indossano?) e ciononostante perde lo stesso" scrive il Consigliere nazionale leghista su facebook poco dopo la fine della partita. Per poi ricordare che in quanto a popolazione le due nazioni non sono parecchio distanti dal punto di vista numerico, in quanto la Svizzera ha 8,4 milioni di abitanti mentre la Svezia ne ha 9,9, di conseguenza il bacino da cui cercare giocatori è simile e non è il motivo che spiegherebbe perchè la Svizzera, rispetto ad altri paesi, ha così tanti stranieri naturalizzati nella sua nazionale di calcio. 

Guarda anche 

Lugano e… la dura legge del gol

BASILEA – “È la dura legge del gol, fai un gran bel gioco però, se non hai difesa gli altri segnano e poi vincono”. Recitava così u...
25.10.2021
Sport

“Se vinci sei un fenomeno. Se perdi diventi un caso”

LUGANO - Le parole sono di un ex allenatone italiano che per anni c andato per la maggiore. Nevio Scala. "Se vinci sei un fenomeno, se perdi diventi u...
24.10.2021
Sport

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese....
16.10.2021
Svizzera

Un ex Lugano positivo al covid

SALERNO (Italia) – Il suo addio al Lugano, in direzione Empoli, non era stato esattamente idilliaco. C’erano stati alcuni battibecchi tra il giocatore, il suo...
17.10.2021
Sport