Magazine, 22 giugno 2018

Per le donzelle, alle 17:00 il più "Bono" sullo schermo

È l’uomo più osservato dei Mondiali, suona la chitarra e viaggia con un chiuaua di nome Rocco.

La sua vita non è solo calcio, ma ama stare in famiglia, suonare la chitarra, giocare a golf e viaggiare con un chiuaua di nome Rocco nello zaino. Non è solo la fama calcistica a rendere Rurik Gislason un uomo allettante per le donne ma anche un’immagine dolce e premurosa da uomo perfetto.

Descritto come un vichingo, un nuovo Brad Pit o David Backham, Rurik Gislason ha conquistato il cuore di molte donne rendendo il mondiale un appuntamento anche un po’ roseo.
Classe ‘88, super affascinante dall’aspetto un po’ selvaggio ed elegante, il calciatore islandese più atteso dal pubblico femminile scenderà in campo questo pomeriggio alle ore 17:00 contro la Nigeria.
Se ancora non si sa chi vincerà il Campionato mondiale di calcio 2018, sicuramente l’Islanda ha vinto la “Coppa fascino 2018” con lo sportivo più sexy.

Guarda anche 

2018: L’ANNO DEL BOOM

Il 2018 del Casinò di Lugano è stato l’anno della consacrazione di quel trend virtuoso che aveva già mostrato i prodromi nella seconda met&agra...
14.06.2019
Ticino

Quei sospetti di corruzione sull’assegnazione dei mondiali

Il primo mondiale in Medio Oriente non è poi così lontano. Dalle kermesse sportiva giocata in Russia è già quasi passato un anno, a ...
21.03.2019
Mondo

“Vlhova la rivelazione, Lara Gut nell’anonimato”

LUGANO - Nemmeno il tempo di festeggiare o di recriminare, che il Circus bianco è di nuovo sotto i riflettori di appassionati e addetti ai lavori. I Mondiali ...
24.02.2019
Sport

Al via il WEF di Davos, si ritrova l'èlite ma mancano i leader mondiali

Sarà un WEF zoppo, quello che ha inizio oggi a Davos, marcato dall'assenza di molti leader di peso. Il presidente americano Donald Trump, Emmanuel Macron e The...
21.01.2019
Mondo