Sport, 14 giugno 2018

Renzetti: “Ma quale chiusura della trattativa? Se arrivano i soldi sarà un miracolo…”

Il presidente del Lugano ha gettato più di qualche dubbio sulla trattativa che vede coinvolta la società con la cordata turca

LUGANO – “Il Lugano è a un passo dalla cessione alla cordata turca”. “I turchi avrebbero versato 8'400'000 franchi nelle casse dell’FC Lugano”. “Renzetti ha dato l’OK”. Sembrava davvero tutto fatto, o quasi, poche ore fa: il club sottocenerino, in vista della prossima stagione di Super League, sarebbe dovuto passare di mano nel breve volgere di qualche giorno. Sembrava, appunto, perché a smentire tutto ci ha pensato Angelo Renzetti, ai nostri microfoni: “Ma quale chiusura, questa è una non notizia – ha esordito – Chiariamo una cosa: questa con i turchi non è l’unica trattativa in atto, ma è in assoluto quella più aleatoria e mettere in giro queste voci mi danneggia”.

Perché la definisce aleatoria questa trattativa che sembrava ormai a un passo dalla conclusione?
È molto semplice: io fino ad ora non ho visto un acconto, loro non mi hanno dato una garanzia, non hanno voluto neanche guardare i bilanci, hanno solo detto che avrebbero mandato i soldi per acquisire la società… e secondo me se questi soldi arriveranno, sarà un miracolo! Inoltre: non hanno chiesto nulla in merito al club, alla società e poi, anche dovessero arrivare questi soldi, non abdico mica così dall’oggi al domani. Non mollo mica tutto…

Ma la cifra pattuita è veramente di 8'400'000 franchi?
È una cifra che non esiste o meglio, sono discorsi che non esistono. Io voglio assolutamente addormentare queste suggestioni… perché far uscire queste non notizie ha davvero poco senso.

Un’ultima battuta sul Team Ticino: la vicenda è un po’ grottesca, non trova…
Assolutamente sì! C’è un comitato che non risponde e non corrisponde alla proprietà! È tutto assurdo…

Guarda anche 

Pazzesco Bale: non gioca e si mette a dormire in panchina!

MADRID (Spagna) – Che sia di fatto un separato in casa lo si era capito da mesi, che il suo futuro non sarà più con la maglia del Real addosso anche, ...
12.07.2020
Sport

Paulo Henrique Andrioli: “A Lugano ho lasciato il cuore. Grecia? Passione e ossessione”

È un freddo mattino del 2 febbraio 1992. Stadio di Cornaredo, Lugano ha ripreso da alcuni giorni preparazione la seconda fase del massimo campionato &E...
12.07.2020
Sport

Coronavirus: lo Zurigo fa tremare la Super League. Rischio fallimento?

ZURIGO – Si sta allargando a macchia d’olio la presenza del COVID-19 nel massimo campionato svizzero di calcio – e non solo, visto che anche la Challeng...
12.07.2020
Sport

Trema la Super League: un altro caso di COVID-19 in campo

ZURIGO - Nuovo caso di COVID-19 in Super League, questa volta in casa Zurigo: Mirlind Kryeziu, infatti, è risultato positivo al test. A comunicarlo è stato ...
10.07.2020
Sport