Sport, 10 luglio 2018

Caos Milan… anche le maglie nuove sono un pasticcio

Il club rossonero ha svelato le divise per le partite in trasferta: peccato che sia sbagliato il nome di Calhanoglu…

MILANO (Italia) – Non è evidentemente un momento facile e felice in casa Milan. Il caos relativo alla sua proprietà, che dovrebbe tornare nelle prossime ore nella mani di Elliot (temporaneamente?), quello relativo alla squalifica inflitta dalla UEFA che per lo ora esclude dalla prossima Europa League sono due brutte faccende che il club rossonero deve affrontare.

Ieri, a tutto questo si è aggiunta una gaffe proprio nel giorno dell’inizio del ritiro in vista della stagione 2018/19: sono state presentate le nuove maglie da trasferta (nuovo anche lo sponsor tecnico). Peccato che sulla divisa indossata da Calhanoglu c’era un errore abbastanza ingenuo.

Il suo cognome infatti era scritto sbagliato: CHALANOGLU invece del corretto cognome… non esattamente il migliore di iniziare la stagione, specie in un contesto confusionario come quello milanista.

Guarda anche 

L’esordio in maglia rossocrociata e il ko col Qatar. Benito si racconta: “Ci è mancata un po’ di fiducia”

LUGANO – Facce tese, volti tirati, espressioni deluse e arrabbiate: così apparivano questa sera i ragazzi di Petkovic al termine dell’amichevole di Cor...
15.11.2018
Sport

Freuler: “Se giochiamo così contro il Belgio prendiamo una scoppola clamorosa”

LUGANO – Svizzera-Qatar 0-1. Basterebbe questo tabellino finale per spiegare la pessima prestazione della nostra Nazionale che questa sera in amichevole, sull&rsquo...
14.11.2018
Sport

Clamoroso a Cornaredo: una Svizzera brutta e imprecisa si arrende al Qatar!

LUGANO – C’è voglia di centrare la grande impresa in casa Svizzera pensando a domenica quando a Lucerna i rossocrociati sfideranno il Belgio nel match ...
14.11.2018
Sport

È un calcio malato: nuova aggressione a un arbitro! Mascella rotta

OFFALY (Irlanda) – Non se ne può davvero più: tutto il mondo è Paese, purtroppo, e ancora una volta dobbiamo raccontare di una vile aggressione...
13.11.2018
Sport