Ticino, 21 maggio 2024

Trasporto pubblico: nel 2023 netto aumento dei passeggeri su bus e treni

Utenti in crescita, specie nel Mendrisiotto

In Ticino la mobilità è in crescita costante e la tendenza in termini di passaggio al trasporto pubblico è molto positiva. Lo confermano i primi dati relativi al 2023 - divulgati questa settimana dal Dipartimento del territorio - che evidenziano, a due anni dall’entrata in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri e dalla messa in atto di un massiccio potenziamento dell’offerta, un forte aumento dei passeggeri su bus e treni. Rispetto al 2022 è aumentato anche il traffico sulle strade, anche se rispetto al 2019 si può parlare di un leggero calo.
 
Dal 2019 il 22% di passeggeri in più sui bus e il 39% sui treni
Il 2023 ha fatto registrare un importante aumento dell’utenza del trasporto pubblico con una crescita del 12% dei passeggeri sui bus e del 15% sui treni rispetto al 2022. Rispetto al 2019, anno di riferimento prima dell’introduzione della nuova offerta di trasporto pubblico, gli incrementi sono rispettivamente del 22% e del 39%. Le crescite rilevate sui bus rispetto al 2022 sono simili nelle regioni del Cantone e variano tra l’11% nel Locarnese e il 14% nel Mendrisiotto. Sui treni l’incremento più importante in termini percentuali è registrato nel Mendrisiotto (+23% del numero di saliti alle stazioni), seguono Luganese (+17%), Locarnese (+12%) e Bellinzonese e Tre Valli (+11%).
 
2020: oltre 460 milioni per il trasporto pubblico
Maggio 2020: il Gran Consiglio approva lo stanziamento di oltre 460 milioni di franchi destinati al finanziamento delle prestazioni di trasporto pubblico per il quadriennio 20202023. In questo senso, a breve il Governo – come annunciato dal Consigliere di Stato Claudio Zali – presenterà al Parlamento un nuovo credito quadro quadriennale.
 
Ciclabili in evoluzione
L’andamento del traffico ciclabile sulle tratte monitorate indica una tendenza generalmente stabile tra il 2022 e il 2023 e, in alcune zone, i picchi eccezionalmente alti registrati durante la pandemia (2020 e 2021) si stanno gradualmente riassorbendo. Nel Locarnese emerge un leggero calo dei transiti, in particolare a Locarno lungo il ponte sulla Maggia e a Minusio in zona Verbanella (-4% in entrambe le postazioni); questi percorsi rimangono i più trafficati. Più in generale si può dire che negli ultimi dieci anni si è delineato un trend positivo ed incoraggiante in relazione alla maggior parte delle tratte monitorate. Un effetto, questo, amplificato anche dalle importanti opere di mobilità messe in atto dal Dipartimento del territorio.
 
Traffico motorizzato: Mendrisiotto (sempre) maglia nera
Nel 2023, rispetto al 2022, si è verificato un aumento generale del traffico motorizzato sulle strade cantonali monitorate. Due terzi dei punti di conteggio hanno registrato un aumento dei transiti, più o meno significativo. È importante notare che nei primi mesi del 2022, le restrizioni legate alla pandemia hanno continuato a influenzare soprattutto le regioni di confine con flussi transfrontalieri.
Il Mendrisiotto è inoltre stato particolarmente marcato da fenomeni di travaso di traffico, in particolare da un valico di confine all’altro, dovuti a cantieri stradali sia sul territorio cantonale che nella vicina Italia. In questa regione si è infatti osservato un aumento superiore all’8% su 9 delle 26 tratte monitorate. Nelle altre regioni gli aumenti sono più contenuti: nel Luganese si registrano crescite superiori al 2% su 6 delle 17 tratte monitorate. Nelle regioni del Bellinzonese e del Locarnese, gli aumenti registrati si situano entro o poco oltre il 5%. Su diverse tratte, in tutte le regioni, si registrano cali dei volumi di traffico e nelle Tre Valli i transiti sono diminuiti leggermente in tutte le postazioni di conteggio su strade cantonali. Rispetto al 2019, si nota generalmente una diminuzione del traffico su circa due terzi delle postazioni, con variazioni più o meno significative.
 
I dati di utenza del trasporto pubblico sono consultabili sul sito www.ti.ch/numeri-tp, mentre quelli di conteggio veicolare e ciclabile sono disponibili sui siti www.ti.ch/conteggi
e www.ti.ch/oasi.

*Dal MDD

Guarda anche 

"Smentita ogni illazione e maldicenza di cui sono stato oggetto"

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi, con un comunicato stampa trasmesso ai media, ha preso posizione in merito alla chiusura dell'inchiesta sull'incidente che lo...
11.06.2024
Ticino

"Un chiaro messaggio: meno entrate e meno uscite!"

*comunicato stampa Lega dei Ticinesi IPCT: SI La Lega dei Ticinesi ne prende atto. La vittoria implica che il piano previdenziale IPCT verrà migliorato, con ...
09.06.2024
Ticino

Votazioni cantonali: sì riforma fiscale e alle misure di compensazione, bocciato il palazzo di giustizia

Sui temi cantonali su cui i ticinesi si dovevano esprimere oggi la riforma fiscale e le misure di compensazione per le rendite pensionistiche dei dipendenti pubblici...
09.06.2024
Ticino

Stupro sul TILO, condannato anche il complice

Il complice del richiedente l'asilo che lo scorso ottobre violentò una ragazza su un treno regionale tra Lugano-Chiasso è stato a sua volta condannat...
05.06.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto