Svizzera, 21 aprile 2024

L'islam radicale seduce sempre più giovani in Svizzera

La propaganda dello Stato Islamico (ISIS) seduce sempre più giovani in Svizzera, in particolare germanofoni. Proprio la settimana scorsa nei cantoni di Turgovia e Sciaffusa sono stati arrestati tre adolescenti di 15, 16 e 18 anni che stavano pianificando attentati. Lo stesso giorno altri tre giovani radicalizzati sono stati arrestati dalla polizia tedesca nel Nord Reno-Westfalia. Anche loro stavano progettando un attacco terroristico.

Una recente ondata di radicalizzazione è preoccupante, ma non sorprendente, per Nicolas Stockhammer, uno scienziato politico specializzato nella ricerca sul terrorismo interpellato da “20 minuten”. E per una buona ragione, l’ISPK, un ramo dell’ISIS, dispone da diversi anni di un’importante rete di propaganda in tutta l’Europa occidentale. “L’ISIS ora seduce molti più giovani, in particolare nella regione DACH, vale a dire in Germania, Austria e Svizzera.” E questo soprattutto con contenuti interessanti offerti in tedesco sui social network. Affascinati prima su TikTok, Instagram, Facebook o X, i giovani presi di mira vengono poi coinvolti in gruppi Telegram, "dove la propaganda prende svolte ancora più estremiste", spiega lo specialista.



Metodi che hanno funzionato con i tre adolescenti arrestati nella Svizzera orientale, ma anche con il giovane che ha accoltellato un ebreo a Zurigo all'inizio di marzo. Quest'ultimo era infatti affiliato all'ISIS. Tanti elementi che portano Peter Neumann, anche lui politologo specializzato in questioni legate all'estremismo, ad affermare che la Svizzera è “quasi un po' pioniere” tra i tre Paesi DACH. E spiega: "Ora vediamo le tendenze all'estremismo più chiaramente in Svizzera che in Germania e Austria, dove non si sono ancora verificati attacchi del genere". L’esperto invita quindi le autorità a prestare particolare attenzione: “Devono capire che sta succedendo qualcosa di grave”.

Guarda anche 

Dal Parlamento un primo passo verso un divieto del velo islamico nelle scuole

In Svizzera potrebbe presto essere vietato di indossare il velo islamico nelle scuole. Il Consiglio nazionale ha infatti approvato un postulato in questo senso con 104 vo...
12.06.2024
Svizzera

I giovani UDC pubblicano un'immagine che raffigura un terrorista vicino al vincitore di Eurovision, media e sinistra si scandalizzano

Che cosa hanno in comune l'attentatore di Mannheim e il vincitore di Eurovision Nemo? Entrambi sarebbero una minaccia per la libertà, stando alla sezione giova...
06.06.2024
Svizzera

Germania, uomo accoltella diverse persone a Mannheim: ferito attivista anti Islam

Un uomo ha accoltellato sei persone venerdì a Mannheim, in Germania, attaccando un raduno di un movimento anti-islamico vicino all'estrema destra, un atto desc...
01.06.2024
Mondo

Erano andate in Siria per unirsi all'ISIS, condannate (ma niente espulsione)

Il Tribunale penale federale ha condannato giovedì con due pene sospese due sorelle che si erano recate in Siria nel febbraio 2015 per unirsi allo Stato islamico (...
24.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto