Svizzera, 09 aprile 2024

La Corte europea per i diritti dell'uomo condanna la Svizzera per "inazione climatica"

Martedì la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato per la prima volta uno Stato, la Svizzera, per violazione della Convenzione sui diritti dell'uomo, pronunciandosi a favore di un'associazione di donne anziane che aveva criticato l'”inerzia” della Svizzera di fronte alle cambiamento climatico.

Questa è la prima volta che la Corte, che applica la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo, condanna uno Stato per la sua mancanza di iniziativa nella lotta al cambiamento climatico.

La CEDU, che ha sede a Strasburgo, ha affermato con una maggioranza di 16 voti favorevoli contro uno che vi è stata violazione dell’articolo 8 (diritto al rispetto della vita privata e familiare) della Convenzione sui diritti dell’uomo e, all’unanimità, violazione dell’articolo 6. relativo all’accesso ad un tribunale.



La Corte afferma quindi che l’articolo 8 sancisce il diritto ad una protezione effettiva, da parte delle autorità statali, contro i gravi effetti negativi dei cambiamenti climatici sulla vita, sulla salute, sul benessere e sulla qualità della vita.

È la prima volta che la CEDU condanna uno Stato per non aver attuato misure sufficienti per contrastare il cambiamento climatico. Il caso è stato portato avanti dagli «Anziani per la protezione del clima» (2500 donne svizzere di 73 anni in media) e da quattro dei suoi membri che hanno sviluppato anche richieste individuali.

La Corte ha ritenuto che l'associazione fosse autorizzata ad agire in giudizio a nome di persone che affermassero che le loro condizioni di vita e la loro salute erano minacciate dal cambiamento climatico.

Guarda anche 

Condannata per aver comprato un puntatore laser per giocare con il gatto

I puntatori laser sono un gadget popolare per far divertire facilmente il proprio gatto. Ma in Svizzera l'acquisto di tali oggetti può esporvi a sanzioni. Lo h...
14.05.2024
Svizzera

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

"I giudici di Strasburgo fanno attivismo politico-ideologico: la Svizzera disdica la CEDU"

La Svizzera dovrebbe disdire la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU). È quanto chiede una mozione presentata dal Consigliere nazionale Lorenzo Quadri dop...
15.04.2024
Svizzera

Dopo pochi mesi in Svizzera viene condannata per furto, racket e soggiorno illegale

Una lista impressionante di oggetti rubati, soggiorno illegale e racket: una donna austriaca è stata recentemente condannata nel cantone di Berna per aver rubato g...
04.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto