Svizzera, 27 febbraio 2024

Il capo dell'esercito vuole 20'000 militi in più

Per il capo dell'esercito Thomas Süssli 100'000 militi non sono abbastanza e gli effettivi dell'esercito dovrebbe essere aumentato a circa 120'000 soldati. In un'intervista a CH Media, Süssli sostiene che la situazione geopolitica rende necessario che la Svizzera intensifichi gli sforzi in ambito di difesa cosa che deve “farre rapidamente.

L'anno scorso l'esercito svizzero ha delineato in un rapporto come intende posizionarsi in futuro. In caso di attacco alla Svizzera, i combattimenti si svolgerebbero in due zone cosiddette “pesanti”. In queste zone l'obiettivo è ottenere la superiorità sul nemico e costringerlo a interrompere l'attacco, come afferma il rapporto.

Per raggiungere questo obiettivo, l’esercito deve essere riorganizzato in modo che in futuro ci siano le cosiddette forze pesanti (battaglioni carri armati), forze medie (fanteria) e – questa è una novità – forze leggere in entrambi i settori.

Quest'ultimo mobiliterebbe circa 20'000 soldati “che saranno ben visibili pubblicamente e garantiranno la sicurezza della popolazione”, spiega il capo dell'esercito. È la prima volta che il capo dell'esercito annuncia pubblicamente una cifra. Negli ultimi anni anche il Partito Liberale Radicale (PLR) e l'Unione Democratica del Centro (UDC) hanno chiesto un aumento di un quinto del numero dei militari.



Questi soldati aggiuntivi "devono essere in grado di sostenere le autorità civili riconoscendo gli avversari e impedendo loro di agire contro di noi", continua Süssli nell'intervista. Un modo per raggiungere questo obiettivo sarebbe quello di fare appello ai soldati che hanno già completato il loro servizio, ma che restino in servizio più a lungo.

Per trovare nuovi effettivi occorre tuttavia un nuovo sistema di obblighi di servizio, secondo Süssli. Il Consiglio federale sta attualmente esaminando due varianti: l’introduzione dell’obbligo di servizio anche per le donne oppure la fusione della protezione civile e del servizio civile in un’unità di crisi. Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento della Difesa di “esaminare approfonditamente” queste due varianti entro la fine dell’anno.

Guarda anche 

L'esercito serve vino italiano e un deputato si arrabbia

Lo scorso 30 marzo l'esercito ha organizzato la Festa dei genitori sulla piazza d'armi di Thun, un evento aperto alla popolazione e in cui veniva anche servito de...
19.04.2024
Svizzera

Gravi accuse all'esercito dopo la morte di un motociclista, “le reclute non dormono abbastanza”

Mercoledì durante un'esercitazione delle scuole di circolazione e trasporti 47 nei pressi di Buochs ​​(NW) sulla A2 una recluta di 19 anni è morta d...
24.03.2024
Svizzera

L'esercito vuole che la Patrouille suisse vada in pensione nel 2027

Quaranta milioni di franchi all'anno sono le spese attuali per l'esercizio e la manutenzione tecnica della flotta Tiger, utilizzata in particolare dalla pattuglia...
16.03.2024
Svizzera

Il Consiglio federale vuole aumentare gli effettivi dell'esercito rendendo il servizio civile meno attrattivo

Il Consiglio federale vuole aumentare gli effettivi dell'esercito e, per raggiungere questo obiettivo, intende ridurre l'attrattività del servizio civile c...
02.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto