Sport, 08 gennaio 2024

Quando una bandiera fa causa alla sua ex squadra: Rivera-Milan c’è tensione

L’ex idolo rossonero contro l’esposizione di alcuni suoi cimeli nel museo di San Siro: “Non ce l’ho col Milan ma fanno un sacco di soldi senza chiedere il permesso”

MILANO (Italia) – Gianni Rivera contro il Milan. Letta e detta così sembrerebbe una cosa fuori da ogni logica, conoscendo la storia del club rossonero e dell’ex fenomeno italiano degli anni ‘60-’70, ma è così. La bandiera rossonera, intervistata da ‘La Repubblica’, ha annunciato la volontà di portare il Milan davanti alla Corte di Giustizia Europea per i diritti umani per sfruttamento indebito del suo nome e della sua immagine. 

 
 
Il problema nasce dall’esposizione al Museo di San Siro di alcuni cimeli come maglie storiche e scarpini del vincitore del Pallone d’Oro 1969 – secondo River sono falsi – oltre a oggetti per il quale non avrebbe dato il suo via libera.
 
 
“Non ce l’ho col Milan ma con chi lucra sulla mia immagine da anni, senza chiedere il permesso. L’ho scoperto per caso e ho scoperto che la gente paga pure il biglietto. Lo ritengo uno sfruttamento d’immagine indebito, mi rivolgerò alla Corte di Giustizia europea”, ha detto Rivera. La causa va avanti da tempo, con la sentenza iniziale che aveva dato ragione a Rivera, mentre la Cassazione aveva ribaltato tutto.
 
 
“Fanno un sacco di soldi grazie a noi che non c’entriamo niente. Allo stadio c’è una mia bacheca con una maglia rossonera, che secondo me non è autentica e ci sono delle scarpe spacciate per mie: impossibile, alla fine di ogni annata le buttavo. C’è persino un busto che mi donò lo scultore Todeschini: l’avevo lasciato a Milanello, ma tutti sapevano che era mio. Scoprii che l’avevano esposto a San Siro perché un amico mi ha mandato delle foto”, ha concluso.

Guarda anche 

Costrette a togliere il velo dopo l’arresto, musulmane risarcite

La città di New York ha accettato di pagare 17,5 milioni di dollari per risolvere una causa intentata da due donne musulmane che sostenevano che la polizia aveva v...
09.04.2024
Mondo

Insulti razzisti allo stadio: esclusi a vita dall’impianto

UDINE (Italia) – Non è stato un weekend calcistico semplice quello andato in scena in Italia negli scorsi giorni. Domenica a Salerno, dopo il pareggio del Ge...
23.01.2024
Sport

Messico 1970, Beckenbauer simbolo della sofferenza

LUGANO - Gianni Rivera, vice-campione del mondo nel 1970, vincitore della Coppa dei Campioni 1969 e di diversi titoli nazionali (Coppe e campionati), nonch&eacu...
15.01.2024
Sport

Amoura show in Belgio: si muove anche il Milan

BRUXELLES (Belgio) – Con la maglia del Lugano aveva impressionato, aveva dimostrato gran parte del suo valore, tanto da lasciare le rive del Ceresio durante la scor...
05.01.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto