Svizzera, 02 dicembre 2023

Finisce l'anno con una media del 5,6 ma non potrà andare al liceo

Un'allieva di quinta elementare di Basilea Campagna ha visto recentemente arrestarsi completamente la sua aspirazione allo studio. Nonostante gli ottimi voti e una media di 5,67, il suo docente di classe non ha voluto che lei intraprendesse il percorso pre-liceale e l'ha classificata nel settore “E”, più orientato all'apprendistato.

Normalmente un 5,25 dovrebbe essere sufficiente per seguire una formazione che porta alla maturità, ma nella Svizzera tedesca gli insegnanti hanno un margine di discrezionalità. Ufficialmente si parla di “raccomandazione”, ma di fatto si tratta di una decisione definitiva che non può essere impugnata in appello.

I genitori della ragazza si dicono “senza parole”. Questa settimana un'associazione che si batte per il miglioramento del sistema educativo nei due semicantoni di Basilea ha reso pubblica la questione e la stessa consigliera di Stato incaricata del settore scolastico, Monica Gschwind, ha espresso la sua incomprensione e la sua impotenza di fronte a questa situazione. Al momento non si conosce il punto di vista dell'insegnante in questione.



L'allieva potrebbe in teoria sostenere esami specifici per accedere al'istruzione pre-liceale. Tuttavia, solo il 5% dei candidati viene ripescato in questo modo. La difficoltà di questi test, per i quali i giovani scolari non sono preparati, viene regolarmente criticata, soprattutto dagli educatori. Un'altra speranza potrebbe arrivare dall'ultimo colloquio previsto per dicembre. Potrebbe darsi che l'insegnante riveda la sua decisione poiché le autorità cantonali, pur non avendo potere decisionale in questo caso, hanno contattato la scuola interessata.

Quello del semi-cantone non è il primo scandalo di questo tipo nella Svizzera tedesca. Quest'estate, una studentessa di 13 anni con una media di 5 ha fatto notizia perché era stata inserita nella categoria peggiore da un insegnante. Questo tipo di decisione ha conseguenze molto concrete, avverte Sandra Hafner, sociologa della pedagogia. Qualsiasi retrocessione a questo punto del corso ha un impatto negativo sulle possibilità di accedere successivamente ad altri corsi di formazione, avverte.

Guarda anche 

Finalista di Miss Svizzera trovata morta al suo domicilio, arrestato il marito

Un'ex modella e finalista al concorso di Miss Svizzera nel 2007 è stata trovata senza vita martedì nella sua casa a Binningen (BL). Suo marito, un uomo ...
16.02.2024
Svizzera

I militanti ecologisti e di sinistra inquinano come tutti gli altri

Che una persona voti UDC, PLR, verde o socialista, questo non ha alcun impatto sulle emissioni di CO2. Le idee politiche non influenzano l’impronta di carbonio dei ...
01.02.2024
Svizzera

Record di licenziamenti nel 2023 (e il 2024 potrebbe essere peggio)

Il mercato del lavoro nel 2023 è stato caratterizzato da un numero record di ristrutturazioni e licenziamenti, stando a uno studio dalla società Rundsedt. &...
24.01.2024
Svizzera

Troppo difficile trovare nuove infermiere, un ospedale assume personale dalle Filippine

Non è un fatto nuovo che il settore delle cure infermieristiche ha difficoltà a trovare personale. Come non è nuovo il fatto che molti infermieri in ...
06.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto