Ticino, 17 novembre 2023

"La Svizzera non è un hotel a cinque stelle per i migranti in Europa"

“Come volevasi dimostrare e come conferma di quanto Lega e Giovani leghisti avevano già preannunciato, il centro asilanti di Balerna torna alla cronaca per altri risvolti negativi. Infatti è notizia di oggi, che è stata rinvenuta la refurtiva proprio al centro asilanti di una serie di furti in Mesolcina per la precisione a Roveredo e Cama”. Inizia così il comunicato dei Giovani Leghisti sui recenti furti avvenuti in Mesolcina. 


“Come se non bastasse, in questi giorni sui social sono balzate agli occhi dei contribuenti ticinesi le foto di un asilante che defecava in una delle fontane di Chiasso. La situazione sta diventando sempre più insostenibile, e come se non bastasse, oltre a non vedere soluzioni in tempi brevi, la nostra preoccupazione è che furti, danni, violenze possano solo aumentare. Lega dei ticinesi e movimento giovani leghisti hanno già formulato delle proposte, l'impiego dell'esercito nelle città come già utilizzato in Francia e Italia, la chiusura dei valichi secondari nelle ore notturne e soprattutto l'espulsione diretta di criminali irregolari”.

E ancora: “La politica di Asilo Svizzera non funziona più, la Confederazione, invece di risolvere il problema, sta cercando di complicarlo e renderlo più oneroso ai danni del contribuente Svizzero.  Aumenti dei posti letto, aumento degli effettivi, aumento delle strutture, tutte spese che graveranno sulle nostre spalle e, invece di espellere i criminali che delinquono sul nostro territorio, li portano comunque a concludere la procedura di asilo”. “Il lassismo che ormeggia nel dipartimento federale di giustizia e polizia e alla segreteria di stato della migrazione e la lentezza nel prendere decisioni, sta velocemente danneggiando e mettendo in pericolo la nostra economia e la nostra sicurezza. I criminali sia di lieve entità come pure di grave, devo essere espulsi. Coloro che provengono da Paesi sicuri, allontanati. La Svizzera non può e non deve diventare un hotel 5 stelle per migranti in Europa”.

Guarda anche 

Esercito, PCi e Cantone in campo per la Vallemaggia

Anche nelle difficilissime giornate che hanno seguito i nubifragi con conseguenze tragiche nell’alta Vallemaggia, il supporto della Protezione civile e dell&rsqu...
15.07.2024
Ticino

Vallemaggia: Nessuna burocrazia per accelerare i tempi

Gli eventi meteorologici eccezionali che nella notte tra il 29 e il 30 giugno hanno messo in ginocchio l’Alta Vallemaggia e il bilancio (non ancora definiti...
15.07.2024
Ticino

"Aiutiamo la Vallemaggia a rialzarsi!": raccolti oltre 45mila franchi

L’associazione Ticino Sociale, con un comunicato stampa, annuncia di aver raccolto oltre 45mila franchi a sostegno dell'alta Vallemaggia colpita dal maltempo. O...
14.07.2024
Ticino

Ticino Sociale, è partita la raccolta #forzavallemaggia

Sono le 5.50. Esco di casa, come ogni mattina, per percorrere quel sentiero che da Nante mi porta fino a Giof. La bellezza della natura mi entra dentro e ogni giorno l...
08.07.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto