Sport, 16 novembre 2023

Ancora un pareggio, ancora una rimonta: la Svizzera deve attendere

Niente da fare per la Nati, fermata sull’1-1 da Israele, capace di bucare Sommer nei minuti finali della sfida di Felchust: il pass europeo potrà arrivare sabato contro il Kosovo

FELCHUST (Bulgaria) – “Sbagliare è umano, perseverare è diabolico”, dice un famoso detto che evidentemente non è stato fatto suo dalla Nazionale di Murat Yakin… oppure, se vogliamo vederla da un’altra ottica, la Svizzera lo ha imparato molto bene e le piace rendersi la vita complicata. Sì perché dopo i pareggi rocamboleschi contro Romania, Kosovo e Bielorussia, la Nati non è andata oltre l’1-1 contro Israele, facendosi rimontare la rete iniziale di Vargas, dal guizzo decisivo di Weissmann negli ultimi minuti della sfida disputata a Felchust. 

 
 
Eppure c’erano tutte le carte per poter chiudere il discorso qualificazione già ieri sera, nella partita disputata in campo neutro (per ovvie ragioni): la rosa della Svizzera è più forte e completa di quella di Israele, gli israeliani – reduci dalla sconfitta patita in Kosovo che quasi sicuramente costerà loro la non partecipazione a Euro 2024 – hanno sicuramente la testa rivolta a problematiche più serie rispetto a una partita di pallone, e gli uomini di Yakin hanno avuto diverse occasioni per fare loro la contesa.
 
 
Ancora una volta, però, la mira sbagliata e la cattiva sorte (leggasi trasversa di Vargas, anche se il medesimo legno è stato centrato anche dagli israeliani poco dopo), ci hanno messo lo zampino. E così, forse per paura di quanto avvenuto nei precedenti match di qualificazione nei minuti conclusivi, o per stanchezza o per i cambi effettuati da Yakin che potrebbero aver destabilizzato gli equilibri in campo, ecco che nuovamente nel finale è giunta la beffa, firmata da Weissmann. Una beffa che però potrebbe tramutarsi presto in liberazione: contro il Kosovo, sabato, la qualificazione al prossimo Europeo potrebbe diventare realtà… sempre che i minuti conclusivi non ci facciano brutti scherzi e riportino in corsa anche Israele…

Guarda anche 

Svizzera, un pari che sa di ottavi

COLONIA (Germania) – Qualcuno avrà storto il naso a fine partita per l’1-1 maturato contro la Scozia, specialmente dopo aver visto la stessa Scozia all...
20.06.2024
Sport

Magia di Shaqiri: la Nati sbatte contro la Scozia

COLONIA (Germania) – Dopo aver vinto all’esordio, patendo forse un po` più del necessario contro l’Ungheria, la Svizzera non è andata oltr...
19.06.2024
Sport

Smantellata cellula dell’Isis: nel mirino il Real Madrid

MADRID (Spagna) – L’Isis è tornato a minacciare la Spagna e il calcio iberico. Secondo ‘El Confidencial’, infatti, i servizi d’inform...
17.06.2024
Sport

“Grazie al nuovo velodromo ciclismo in rampa di lancio!”

LUGANO - Patrick Calcagni (classe 1977) è stato corridore professionista per nove anni. Ha esordito nel 2000 con la squadra italiana Vini Caldirola-Sider...
21.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto