Svizzera, 08 novembre 2023

Il detenuto Brian (o Carlos) nuovamente condannato, ma presto libero

Il detenuto Brian, conosciuto anche come Carlos, sarà rilasciato venerdì dopo che il tribunale distrettuale di Dielsdorf (ZH) lo ha condannato martedì a 2 anni e mezzo di carcere per crimini commessi in carcere, un periodo che il giovane multirecidivo ha già trascorso in detenzione preventiva. I giudici hanno ritenuto Brian colpevole di lesioni personali, danni alla proprietà, minacce, violenza e minacce contro le autorità e contro funzionari statali. Non hanno tuttavia seguito l'accusa del pubblico ministero nella sua gravità. Durante il processo della scorsa settimana, l'accusa aveva chiesto nove anni e sette mesi di reclusione.

La difesa parte sua chiedeva l'assoluzione. A suo avviso, i crimini commessi nel penitenziario di Pöschwies, a Regensdorf (ZH), tra il 2018 e il 2022 erano una risposta alla durata illegale della sua detenzione in isolamento. Brian ha attualmente 28 anni e il suo trascorso carcerario e legale dura da più di un decennio.



Il 28enne potrebbe però tornare dietro le sbarre anche se non commette altri reati. Questo perchè alla Corte suprema di Zurigo è ancora pendente un altro procedimento contro di lui, riguardante una condanna a sei anni e quattro mesi che dovrà stabilire in particolare se il giovane sia diventato aggressivo a causa delle condizioni di detenzione. La sentenza non è prevista prima della metà del 2024, o anche più tardi. Se i giudici decideranno che Brian dovrà scontare il resto della pena, tornerà dietro le sbarre.

Guarda anche 

Viene truffata due volte e finisce per essere condannata per riciclaggio

Una donna residente in Vallese è riuscita a farsi truffare due volte dalla stessa persona e, se ciò non fosse abbastanza, è finita per essere condann...
16.02.2024
Svizzera

Vuole spostare l'auto di pochi centrimetri mentre è ubriaca, si ritrova con 10'000 franchi di multa

È una vicenda quantomeno singolare, per non dire sfortunata, quella avvenuta a una donna di Lucerna un sabato pomeriggio nell'estate del 2022. La donna si era ...
13.02.2024
Svizzera

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera dopo aver commesso più di 30 crimini e accumulato centinaia di migliaia di franchi di debiti

Il Tribunale federale ha confermato l'espulsione di un cittadino serbo arrivato in Svizzera all'età di 15 anni e che nei suoi 33 anni di permanenza ha comm...
16.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto