Svizzera, 17 ottobre 2023

Condannato per omicidio in Perù, vive tranquillamente in Svizzera

Un cittadino svizzero, residente nel canton Vaud, è stato condannato quest'anno a 7 anni di carcere in Perù, ritenuto colpevole di aver ucciso sua moglie. Secondo un’inchiesta di “24 heures” pubblicata lunedì, i fatti risalgono al luglio 2019 e hanno fatto notizia sulla stampa peruviana senza essere riportati alle nostre latitudini.

Dopo una discussione avvenuta durante una serata in cui aveva bevuto pesantemente, l'imputato, cresciuto e residente nella regione di Morges, è salito sulla sua auto e ha fatto retromarcia per una ventina di metri mentre la moglie si è tenuta aggrappata al veicolo. A un certo punto la donna ha perso la presa ed è caduta pesantemente, riportando ferite che ne hanno causato la morte.

Una decisione del tribunale ha impedito l'arresto del marito, ciò che ha permesso al trentenne vodese di lasciare il paese e fare ritorno in Svizzera. Sempre secondo “24 heures” l'uomo oggi vive a Morges, dove le autorità ne hanno confermato la presenza. Nato nella regione, da genitore di origine peruviana, si era stabilito in Perù dove si è sposato e ha avuto una figlia nel 2016.



Il rischio che il vodese venga estradato per essere imprigionato in Perù è minimo, afferma il quotidiano vodese, perché “non è stata aperta alcuna procedura contro di lui, secondo gli uffici contattati. Se l’amministrazione peruviana afferma di aver emesso un mandato d’arresto internazionale, la Svizzera – come altri Stati – si riserva il diritto di rifiutare l’estradizione dei propri connazionali”.

Ma se le autorità peruviane lo richiedessero, “la Confederazione potrebbe potenzialmente applicare al suo posto l'atto commesso dall'abitante della regione di Morgian”, si precisa. L'avvocato dell'imputato si dichiara innocente, ritenendo che la morte della donna sia stato un incidente.

Guarda anche 

Uno svizzero uccide la moglie in Thailandia dopo averle svuotato il conto bancario

Un cittadino svizzero avrebbe ucciso la moglie thailandese nella provincia nordorientale di Nakhon Ratchasima. La vittima era scomparsa l'8 gennaio e suo marito aveva...
30.01.2024
Mondo

20 anni di carcere e espulsione per un anziano che aveva ucciso la moglie del nipote

“Lei si è comportato come se fosse Dio, sovrano della vita e della morte!” ha detto giovedì il giudice del tribunale distrettuale di Winterthur ...
12.01.2024
Svizzera

Rohann Dennis shock: arrestato per omicidio volontario della moglie

ADELAIDE (Australia) – L’ultimo giorno dell’anno si apre con una notizia che scuote il mondo del ciclismo: Rohann Dennis, corridore della Jumbo-Visma, &...
31.12.2023
Sport

Uccide la moglie con 165 coltellate davanti ai figli, condannato a 20 anni di carcere e espulsione

Mercoledì un tribunale di Bienne ha condannato un cittadino afghano a 20 anni di carcere per l'omicidio della moglie. La vittima è stata pugnalata 165 v...
30.11.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto