Svizzera, 05 settembre 2023

Condannato per essersi difeso da un'aggressione con dello spray al peperoncino

Usare dello spray al peperoncino quando ci si sente minacciati può sembrare una buona idea, ma può anche avere conseguenze giudiziarie. Lo scorso agosto, un uomo di 45 anni residente nel canton Basilea Campagna è stato condannato con ordinanza penale per aggressione. Aveva usato spray al peperoncino durante un alterco e ora dovrà pagare una multa di 200 franchi che, incluse le spese processuali, ammontano complessivamente a 931 franchi.

I fatti risalgono al ​​29 maggio 2022. Due uomini hanno cominciato a litigare nel parcheggio di un centro commerciale a Therwil (BL). A un certo punto, uno dei due ha estratto dello spray al peperoncino e lo ha spruzzato all'altro da una distanza di 1,50 metri. Per giustificare il comportamento dell'imputato il 45enne ha spiegato di essersi sentito minacciato.



Ma ciò non è bastato. Quando ci si difende bisogna farlo “in modo adeguato alle circostanze”, cosa che in questo caso è stata superata con lo spray al peperoncino. Utilizzando questa bomba, l’uomo di 45 anni ha accettato di andare oltre la “misura generalmente consueta e socialmente tollerata” ed è stato quindi condannato.

Guarda anche 

Un cliente dimentica il telefono nella sua auto, autista di un Uber finisce condannato

Un cliente dimentica il telefono nella sua auto, e un autista di un servizio Uber finisce condannato. E questo nonostante abbia tentato di restituire il telefono che un p...
17.07.2024
Svizzera

Si fa dare milioni di franchi facendosi passare per un banchiere di successo

Si presentava come un imprenditore di successo e molto ricco. In realtà, però era un truffatore che faceva credere di poter far fruttare investimenti, in mo...
11.07.2024
Svizzera

Condannato in Francia a 30 anni di carcere per un duplice omicidio commesso in Svizzera

Un cittadino francese di 25 anni è stato condannato mercoledì a Besançon, in Francia, a 30 anni di carcere per un duplice omicidio e un triplo tentat...
04.07.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera per aver abusato della figlia di 10 anni e di una sua coetanea

Un cittadino serbo residente nel canton Zurigo è stato condannato per aver abusato sessualmente della figlia di 10 anni e di una sua amica coetanea, nello stesso l...
29.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto