Magazine, 28 agosto 2023

Cucciolo di riccio usato come pallone da calcio: salvato dai veterinari

Un gruppo di bambini non ha trovato di meglio da fare che prendere a calci il piccolo riccio che è stato portato in clinica e che fra pochi giorni tornerà nel bosco

BOLZANO (Italia) – Veniva usato come pallone da calcio. È la storia di Johnny, un cucciolo di riccio ridotto in fin di vita da alcuni bambini: per fortuna qualcuno lo ha salvato dalle barbarie e lo ha portato alla clinica veterinaria Südtirol Exotic Vets dove è stato curato e assistito costantemente. “Viene da chiedersi che educazione ambientale stiamo trasmettendo alle nuove generazioni se ci sono bambini che, anziché rimanere meravigliati davanti a un piccolo animale, lo usano per prenderlo a pedate”, ha detto al ‘Il Dolomiti’ il veterinario della clinica Centro Storico di Bolzano.
 
 
“Questo atteggiamento ha causato a Johnny delle conseguenze che si rimargineranno solo col tempo con una zona del dorso abrasa e senza aculei che ricresceranno col tempo”. 

 
 
“All’inizio era molto piccolo, abbiamo dovuto predisporre un classico piano di alimentazione ogni quattro ore, anche di notte, fino al raggiungimento di un peso soddisfacente”, ha raccontato Stefano Capodanno, dottore della clinica veterinaria Südtirol Exotic Vets. “Inoltre abbiamo fatto un ciclo di sverminazione con trattamenti antiparassitari perché i ricci sono sempre soggetti a questo genere di problematiche. Grazie ai volontari siamo riusciti a portarlo nei tempi giusti a un buono stato di salute consentendogli di procedere al passaggio successivo prima del ritorno in natura”.
 
 
Al momento Johnny vive in un piccolo angolo di un giardino privato di un volontario, vicino al bosco. “Quando saprà muoversi con sicurezza nell’ambiente boschivo sarà pronto ad affrontare la sua vita permanente”, ha spiegato Capodanno dal momento che tra un paio di settimane il riccio sarà liberato nella natura.

Guarda anche 

Spagna, palazzo in fiamme a Valencia: almeno quattro morti

Un palazzo residenziale di quattordici piani è stato devastato dalle fiamme giovedì nella città portuale spagnola di Valencia, nell'est del paese...
23.02.2024
Mondo

Licenziata dopo aver chiesto di indossare il velo a lavoro, fa causa alla Migros

Una cassiera curda di fede musulmana, che lavorava alla Migros dal 2017 e che era stata licenziata senza preavviso lo scorso luglio dopo aver espresso il desiderio di ind...
23.02.2024
Svizzera

Crescita record di stranieri nel 2023

Nel 2023 l'immigrazione in Svizzera ha registrato un'accelerazione. Alla fine dell'anno la popolazione residente permanente straniera era aumentata di 98'...
23.02.2024
Svizzera

Perché la 13ª AVS è indispensabile

In questi anni ho avuto il privilegio di osservare da vicino le evoluzioni della nostra società ticinese, in particolar modo le sfide che i nostri anziani affronta...
23.02.2024
Opinioni

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto