Svizzera, 31 maggio 2023

Credit Suisse, in 150 si licenziano ogni giorno dall'acquisizione di UBS

Da quando Credit Suisse è stata acquisita da UBS, fino a 150 dipendenti del CS si licenziano ogni giorno. Come hanno riferito due fonti indipendenti al "Blick", il dipartimento delle risorse umane della nuova grande banca sta ricevendo circa 150 licenziamenti al giorno. Il Credit Suisse non ha ancora confermato questo numero.

In particolare nell'investment banking e nelle regioni Asia-Pacifico e Americhe, i licenziamenti arriverebbero ai dipartimenti del personale quasi ogni minuto. Ciò sarebbe dovuto al fatto che l'obiettivo dichiarato di UBS è quello di ridurre l'investment banking ad alto rischio del Credit Suisse e questo spinge i dipendenti a cercare lavoro altrove.



In molti dipartimenti, inoltre, i progetti saranno sospesi, almeno fino a quando l'acquisizione di UBS non sarà approvata da tutte le autorità. Ciò dovrebbe avvenire nei prossimi giorni o al più tardi nelle prossime settimane. Nel peggiore dei casi, l'ondata di licenziamenti potrebbe destabilizzare l'attività quotidiana, poiché la completa integrazione del Credit Suisse nella nuova mega-banca potrebbe richiedere fino a quattro anni.

Secondo il "Blick", il Credit Suisse dovrebbe anche assumere quotidianamente nuovi dipendenti, ad esempio nella gestione patrimoniale, nella finanza o nelle operazioni, con contratti di lavoro a tempo indeterminato, come è comune nel settore.

Guarda anche 

Prima ondata di licenziamenti da Migros, toccati 150 posti di lavoro

Martedì la Migros comunicherà i primi licenziamenti programmati nell'ambito della ristrutturazione annunciata lo scorso ebbraio. Quasi 150 persone potre...
18.05.2024
Svizzera

Entro la fine di maggio Credit Suisse cesserà di esistere

Al più tardi il 31 maggio Credit Suisse cesserà di esistere. 141 anni dopo la sua creazione, l'ex seconda banca svizzera farà parte della storia ...
15.05.2024
Svizzera

Ristrutturazione da Novartis, in Svizzera a rischio centinaia di posti di lavoro

Il produttore farmaceutico Novartis, con sede a Basilea, sta proseguendo la ristrutturazione annunciata due anni fa, al fine di ridurre i costi. Due siti sono partic...
10.04.2024
Svizzera

Non viene naturalizzato perchè usa il tosaerba nei giorni festivi

L'informazione pubblicata settimana scorsa sul “Quotidien Jurassien” potrebbe sembrare un pesce d'aprile. Tuttavia non si tratta di uno scherzo e la p...
05.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto