Sport, 15 maggio 2023

Lugano, eccoti l’Europa

Il successo ottenuto ieri col Winterthur ha assicurato un posto nelle Coppe Europee alla truppa del Crus

LUGANO – Che il Lugano fosse una solida realtà del calcio elvetico lo avevamo capito già da qualche tempo. Non c’era certo bisogno della sfida di ieri di Cornaredo contro il Winterthur, ma il 2-1 ottenuto in casa – nuovamente con una formazione condizionata da infortuni e squalifiche – ha suggellato il fatto che i bianconeri parteciperanno per il secondo anno consecutivo alle Coppe Europee, in attesa della finale di Coppa Svizzera. E questo non è un dettaglio su cui sorvolare: il Lugano, ormai, è una delle formazioni faro del nostro campionato. 

 
 
Certo, si spera che l’anno prossimo il cammino europeo sia un po’ più lungo di quello interrotto lo scorso agosto contro il Beer Sheva, ma resta il fatto che l’obiettivo in casa bianconera è stato centrato e con diverse giornate d’anticipo. Il tutto grazie alla sconfitta rimediata dal Basilea a San Gallo e alla vittoria conquistata da Sabbatini e compagni in casa contro il Winterthur, grazie alle reti di Aliseda e Arigoni, inframmezzate dal pareggio dell’ex Ardaiz.
 
 
In quella che il Crus aveva definito “la finale del campionato”, la sua truppa ha dimostrato di saper ancora una volta reagire e resistere nelle difficoltà, di far quadrato di fronte alla avversità e di sapere soffrire il giusto, ma neanche tanto, contro una formazione che sull’arco del campionato ha saputo togliersi soddisfazioni importanti. Da qui al 4 giugno, insomma, i bianconeri dovranno restare concentrati, sul pezzo e dovranno tentare di recuperare qualche tassello importante in vista di quella partita che potrebbe rappresentare la classica ciliegina sulla torta in una stagione da ricordare col sorriso.

Guarda anche 

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Un rosso di troppo e il Lugano si lecca le ferite

GINEVRA – Si sperava, in casa Lugano, che l’effetto Europa si facesse sentire sul Servette, reduce dalla sfida di giovedì sera contro il Ludogorets nei...
19.02.2024
Sport

Lugano, una ripartenza a tutto gas. L'Ambrì espugna Berna

LUGANO - Show alla Bossard Arena! Il Lugano annichilisce lo Zugo, terza forza del massimo campionato, e ritorna fra le prime sei in attesa del Davos, che oggi ospita...
18.02.2024
Sport

In assistenza e indebitato, non può ricevere il passaporto svizzero

Un cittadino iracheno, oggi 60enne, non potrà ricevere l'attinenza di Lugano, e quindi il passaporto svizzero, finchè non sanerà i debiti contrat...
17.02.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto