Ticino, 31 marzo 2023

A Canobbio come a Monza: 18enne senza patente nei guai

La Polizia cantonale e la Polizia Ceresio Nord comunicano che il 29.03.2023 è stato fermato un 18enne cittadino svizzero residente nel Luganese resosi autore di grave infrazione alle norme della circolazione stradale. Nell'ambito di un controllo della velocità effettuato in territorio di Canobbio da agenti della Polizia Ceresio Nord, l'uomo è stato sorpreso a circolare a una velocità punibile di 116 chilometri orari dove il limite è di 50. 


È stata quindi allertata la Centrale comune d'allarme (CECAL) e le contestuali ricerche intraprese hanno portato al fermo del veicolo in territorio di Losone da parte di una pattuglia della Polizia cantonale. A seguito degli approfondimenti, il 18enne, che circolava nonostante fosse anche privo della licenza di condurre, è stato infine denunciato al Ministero pubblico quale pirata della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale.

Si ricorda che la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti, con esiti anche gravi e/o letali. Si rinnova dunque l'invito ai conducenti a rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada.   

Guarda anche 

"Mobilitiamoci e diciamo sì con convinzione alla 13ma AVS"

Ci sono argomenti che più di altri stanno a cuore alla Lega dei Ticinesi. Tra questi, uno dei più importanti e che ha sempre caratterizzato la nostra azi...
19.02.2024
Ticino

In assistenza e indebitato, non può ricevere il passaporto svizzero

Un cittadino iracheno, oggi 60enne, non potrà ricevere l'attinenza di Lugano, e quindi il passaporto svizzero, finchè non sanerà i debiti contrat...
17.02.2024
Ticino

Chiusura di Via Bossi, "caos e disagi programmati"

I consiglieri comunali leghisti Lukas Bernasconi e Michael Nyffeler interrogano il Municipio di Lugano per i problemi di viabilità venutisi a creare con i lavori c...
14.02.2024
Ticino

"C'è lo zampino dell'UNESCO dietro alla decisione sui Mori di Mendrisio?"

Il granconsigliere della Lega dei ticinesi Stefano Tonini ha deciso di coinvolgere il Consiglio di Stato sulla questione della presenza dei Mori nella processione di Mend...
14.02.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto