Sport, 20 marzo 2023

Lugano, per il secondo posto c’è ancora da correre

Il pareggio colto ieri in extremis contro il Servette lascia tutto aperto alle spalle dell’YB e lancia ancora di più la semifinale di Coppa

LUGANO – Alla fine, per come è maturato, il pareggio colto dal Lugano contro il Servette è più un punto guadagnato che un’occasione sprecata. I bianconeri avevano la grande possibilità di battere in casa la diretta antagonista per il secondo posto in classifica, che resta comunque alla portata, ma visto il vantaggio firmato da Valls a 15’ dal termine della sfida, la stoccata del solito Celar è stata accolta come manna dal cielo e ha ridato alla truppa di Croci-Torti quello che gli spettava. 

 
 
Parlavamo di occasione persa, anche perché il Lugano è stato padrone del campo e del gioco, andando però sempre a infrangersi sull’ordinato schieramento dei ginevrini che hanno così confermato tutte le loro qualità che li stanno mantenendo ai piani alti del calcio elvetico in questa stagione. La tattica “difesa-ripartenze” degli ospiti ha dato i suoi frutti alla fine, visto il vantaggio del già citato Valls e lì – come sottolineato anche da Croci-Torti al termine della sfida – i bianconeri sono stati bravi a restare compatti, a non disunirsi, a non sbilanciarsi e sfilacciarsi, perché il rischio imbarcata, in quel caso, sarebbe stato dietro l’angolo.
 
 
La partita di Cornaredo non è stata altro che il preludio di ciò che assisteremo il 4 aprile, quando le due compagini – a campi invertiti – si ritroveranno per la semifinale di Coppa Svizzera. Una semifinale complicata, equilibrata e difficile da decifrare che probabilmente regalerà poco spettacolo ed emozioni, ma tanta adrenalina e tensione, perché ogni minimo errore, ogni minima occasione potranno diventare decisivi.

Guarda anche 

Svizzera, chi ben comincia…

COLONIA (Germania) – Dopo la vittoria roboante ottenuta dalla Germania nel match che ha aperto gli Europei, la Svizzera aveva bisogno di rispondere con una vittoria...
15.06.2024
Sport

Un malore a 26 anni: muore il portiere del Millwall

LONDRA (Gbr) – Mentre l’Europeo è appena iniziato e sta attirando tutte le attenzioni del caso, il mondo del calcio viene scosso da una notizia tragica...
15.06.2024
Sport

Chi si rivede: Inler torna a Udine

UDINE (Italia) – La leadership non gli è mai mancata, tanto da diventare anche capitano della nostra Nazionale, e ovunque ha giocato ha lasciato un bellissim...
14.06.2024
Sport

Finale Coppa d’Africa per amputati: la partita finisce in rissa a colpi di stampelle

IL CAIRO (Egitto) – Un finale di partita sfociato in rissa, con colpi di stampelle tra avversari: è quanto accaduto durante la finale di Coppa d’Africa...
13.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto