Svizzera, 28 febbraio 2023

Avevano brutalmente aggredito un passante, in quattro dovranno lasciare la Svizzera

Due cittadini etiopi e tre eritrei avevano brutalmente aggredito un passante sulla Langstrasse, nel centro di Zurigo, una domenica mattina dell'agosto 2021. La vittima era uno svizzero di 34 anni che stava tornando a casa dopo una festa di compleanno. Mentre camminava è stato prima apostrofato dai cinque, finchè questi gli hanno lanciato contro delle bottiglie di birra vuote mentre lui si allontanava. Lo svizzero è stato colpito al volto da una bottiglia ed è caduto a terra all'indietro. Uno degli aggressori lo ha colpito alla testa con un'altra bottiglia. Il gruppo ha poi preso violentemente a calci la vittima, priva di sensi, nella parte superiore del corpo e nella testa.



Il processo contro i cinque imputati si è svolto alla fine di gennaio presso il Tribunale distrettuale di Zurigo. Ora il verdetto scritto è stato consegnato alle parti: Tre imputati sono stati riconosciuti colpevoli di aggressione, uno di tentate lesioni personali gravi. Uno due due eritrei è stato invee assolto.

Uno degli etiopi condannati ha già sei condanne a suo carico ed è stato condannato a quasi due anni di carcere da scontare. L'eritreo che ha colpito la vittima alla testa con una bottiglia ha ricevuto una condanna sospesa a 32 mesi di carcere, di cui deve scontare un anno. Agli altri due imputati sono state inflitte pene detentive sospese di 21 e 24 mesi. I quattro condannati dovranno lasciare la Svizzera per cinque anni una volta scontata la sentenza. Il tribunale non ha ritenuto che si tratti di casi di rigore, in quanto sono scarsamente integrati, non hanno un lavoro e vivono di assistenza sociale.




Guarda anche 

La donna incinta aggredita a Zofingen ha perso il suo bambino

Fra le sei persone ferite durante l'aggressione di Zofingen avvenuto una decina di giorni fa c'era anche una donna incinta. Il suo compagno, Alessandro, ha annunc...
25.05.2024
Svizzera

Si vendicava dell'ex moglie prendendo multe a suo nome

Un cittadino kosovaro è stato appena condannato dalla giustizia friburghese per un crimine quantomeno singolare. Per vendicarsi della sua ex compagna si metteva al...
24.05.2024
Svizzera

Erano andate in Siria per unirsi all'ISIS, condannate (ma niente espulsione)

Il Tribunale penale federale ha condannato giovedì con due pene sospese due sorelle che si erano recate in Siria nel febbraio 2015 per unirsi allo Stato islamico (...
24.05.2024
Svizzera

Cambia partito subito dopo le elezioni e ora finisce in tribunale

Il Tribunale federale (TF) vuole che la giustizia zurighese esamini il caso di Isabel Garcia, deputata eletta per i Verdi liberali e che è passata al PLR meno di d...
23.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto