Svizzera, 08 febbraio 2023

Ecoattivisti occupano una scuola e vengono accolti a braccia aperte

Venerdì scorso, manifestanti del gruppo "Erde brennt" (“la terra brucia” hanno occupato la scuola cantonale di Enge, nel canton Zurigo. Anche se il loro arrivo non era stato discusso con i vertici dell'istituo, i docenti e la direzione li hanno accolti a braccia aperte.

Secondo un giornalista presente sul posto, citato da “20 minuten”, diversi insegnanti e il preside della scuola hanno messo a loro disposizione diverse aule per organizzare tavole rotonde. "Il senso e lo scopo di un'istituzione educativa è aprire il dialogo e consentire alcune possibilità di protesta", sostiene il preside Moritz Spillmann.



“Per la scuola era importante non assumere direttamente una posizione difensiva. Sapevamo che sarebbe successo - abbiamo anche seguito i post sui social media. Inoltre, abbiamo anche studenti che si impegnano attivamente. Così ci siamo subito resi conto che saremmo stati al centro dell'attenzione", continua. Pur comprendendo le preoccupazioni degli scioperanti, il preside si rammarica che non ci sia stata una discussione preventiva, "ma è prerogativa dei ragazzi poter determinare da soli la forma della loro protesta".

Nonostante l'accoglienza calorosa gli ecoattivisti hanno comunque denunciato un sistema d'educazione che forma a "un sistema economico che sfrutta e distrugge il clima” e ha invitato la direzione dell'istituto ad attivarsi affinchè ci sia un cambiamento.

Guarda anche 

Cambia partito subito dopo le elezioni e ora finisce in tribunale

Il Tribunale federale (TF) vuole che la giustizia zurighese esamini il caso di Isabel Garcia, deputata eletta per i Verdi liberali e che è passata al PLR meno di d...
23.05.2024
Svizzera

Degli appartamenti a 6400 franchi al mese in periferia di Zurigo fanno discutere

Non ancora terminato, un complesso di 270 appartamenti a Wiedikon, in periferia di Zurigo, fa già discutere. Costruito sotto la direzione del progetto della Zurigo...
14.05.2024
Svizzera

L'ospedale di Zurigo indaga su centinaia di decessi misteriosi

L'Ospedale universitario di Zurigo (USZ) verificherà tutti i casi di decessi avvenuti tra il 2016 e il 2020 nella sua clinica di cardiochirurgia. In questo per...
09.05.2024
Svizzera

Il Consiglio federale vuole far inscrivere i rifugiati ucraini alla disoccupazione

Il Consiglio federale si è posto l'obbiettivo di raggiungere un tasso occupazione del 40% per i beneficiari dello statuto S entro la fine dell'anno. Un obb...
09.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto