Sport, 23 gennaio 2023

Nel gelo di Sion, il Lugano si scopre… la prima delle altre

YB a parte, che fa un campionato a sé, i bianconeri del capocannoniere Celar sono secondi in classifica: il 2023 si è aperto alla grande

SION – Meglio di così, il 2023 dell’FC Lugano non poteva iniziare. Vittoria sudata ma meritatissima in quel di Sion su di un campo davvero complicato a causa del ghiaccio, Celar capocannoniere del campionato e “prima” posizione in classifica. Certo, abbiamo usato le virgolette perché ovviamente i bianconeri occupano la seconda posizione in graduatoria al momento, ma essere lì alle spalle dell’imprendibile YB, che sta facendo un campionato a parte, rende la squadra del Crus “la prima delle altre”.
 
 
Ieri a Sion la squadra ha mostrato il carattere del suo allenatore. Quello coriaceo, caparbio, quello che ti porta a non mollare mai e a crederci fino alla fine. Chi conosce Mattia Croci-Torti sa che il ragazzo di Balerna è esattamente così, da sempre e in tutto, e questo Lugano gli sta assomigliando sempre di più: andare a giocare a Sion non è facilissimo, i vallesani con Celestini in panchina e diversi ex in campo, avevano la necessità di rialzare la testa dopo il tremendo ko interno dello scorso novembre (2-7 contro il San Gallo), ma alla fine e all’ultimo secondo Celar ha fissato la sesta vittoria (condita da 4 pareggi) nelle ultime 11 sfide al Tourbillon. 

 
 
Celar, appunto. 9 reti in campionato e 2 assist, alla pari di Nsame. La punta bianconera ha dovuto anche saltare diverse sfide per problemi fisici… il suo rendimento è davvero pazzesco e a furia di gol e assist sta portando il Lugano a 26 punti, a -12 dall’YB e a 4 dal Basilea, la prima squadra fuori dalla zona europea. Da non crederci! Erano anni che alla truppa luganese mancava un bomber di questa portata…

Guarda anche 

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport

Dannato powerplay: i Lakers stoppano un Lugano caparbio

RAPPERSWIL – Dopo quattro vittorie filate, il Lugano è tornato a riassaporare l’amaro gusto della sconfitta al termine di un match in cui non ha giocat...
30.01.2023
Sport