Mondo, 10 gennaio 2023

Party a base di droga e alcool in carcere

La prigione Five Wells – tra le più note del Regno Unito – finisce al centro delle polemiche. Sì, perché in rete sono diventati virali alcuni filmati girati dai detenuti nel bel mezzo di un party a base di alcool, cannabis e cibo. I prigionieri sembrano poi leccarsi il sale dalle mani e mordere spicchi di limone prima di trangugiare Tequila, ballare e fumare cannabis. 


La società che gestisce il carcere privato ha dichiarato di aver “preso seri provvedimenti” dopo che le immagini hanno fato il giro del web. La G4S ha inoltre spiegato che “tutte le celle dei protagonisti coinvolti nel video sono state perquisite e sono state applicate le misure appropriate”. I detenuti sono stati sottoposti a test antidroga.

“ll nostro personale dedicato – fanno sapere dall’amministrazione – lavora instancabilmente per individuare, intercettare e confiscare il contrabbando. Chiunque venga trovato in carcere con un telefono cellulare, droghe o alcolici sta infrangendo la legge e può rischiare di passare ulteriore tempo dietro le sbarre”.

Guarda anche 

È Bobi il cane più anziano del mondo

È portoghese il cane più anziano di sempre. Bobi ha trent'anni ed è entrato nel Guinness World Record togliendo il record all'au...
03.02.2023
Mondo

Roby Facchinetti aggredito e rapinato in casa, "non è un momento facile"

Giornata di terrore, quella di domenica scorsa, per Roby Facchinetti, voce e tastierista dei Pooh. A pochi giorni dalla storica reunion della mitica band a Sanremo, il...
03.02.2023
Mondo

Ecoattivisti non si presentano in tribunale perché sono in vacanza a Bali

Nel settembre 2022, attivisti del movimento per il clima "Last Generation" avevano bloccato il traffico nella città tedesca di Stoccarda. Sull'autost...
01.02.2023
Mondo

Follie! Picchiano gli addetti del negozio per rubare un lattina di Coca-Cola

Un’altra storia di violenza giovanile. Nel pomeriggio di lunedì, tre ragazzi - due di 19 anni e un minore di 17 -  sono stati sorpresi a rubare una l...
31.01.2023
Mondo