Sport, 05 dicembre 2022

Fra il serio e il faceto, i voti ai protagonisti della settimana mondiale

LUGANO - GUFI: e poi sono i tifosi ticinesi a gufare quando gioca l’Italia. Sentita questa: in piazza del Sole a Bellinzona, un ragazzo di origini italiane dopo la fine del secondo match della Svizzera ha gridato “Forza Brasile, svizzeri a casa”. Ognuno, beninteso, tifa e gufa chi vuole. Ci mancherebbe. È, anche, il bello del calcio. Probabilmente a questo supporter azzurro rode ancora che la sua nazionale non sia presente in Qatar. Voto: 3.5


GAZZETTA: proprio non sa più cosa scrivere il giornale sportivo più letto d’Italia e forse del mondo. Visto che la squadra di Mancini i mondiali se li vede in TV, allora ha deciso di puntare tutto sulla grave crisi della Juventus, tirando in ballo Alex Del Piero. Che, secondo la rosea, farà parte del prossimo CdA della Juventus. Una notizia, non confermata dal diretto interessato, per cavalcare l’onda e riempire le pagine. I Mondiali, evento planetario numero 1, dalla quinta in poi. Voto: 3


RETORICA: la Svizzera è pronta a far felice un popolo, la Svizzera vuol far sentire orgogliosi i propri tifosi...E via discorrendo. Sono questi i titoli e le citazioni di alcuni giornali della Confederazione apparsi prima della sfida contro la Serbia. A noi piace pensare che un evento sportivo resti tale e che non trascenda nella retorica nazionalista. Altrimenti si rischia di diventare una repubblica delle banane.
Voto: 3 


CASOLINI BIS: ancora lui, il piccolo grande Nicolò, che ci sorprende ogni qualvolta appare dal Qatar sul piccolo schermo. La sua creatività e la sua simpatia sono la trave portante della trasmissione RSI in onda in seconda serata. Voto: 5.5 ( a Casolini)


VLAHOVIC: secondo alcune voci della stampa balcanica, l’attaccante della Juventus avrebbe avuto una relazione extra coniugale. La partner? La moglie del terzo portiere della Serbia . Voci che il diretto interessato ha sdegnosamente smentito accusando i giornalisti. Ed ha aggiunto “L’atmosfera non è mai stata migliore, nulla è cambiato nell’ultimo anno e mezzo in questa rappresentativa. Sono i giornalisti a fomentare”. Come sempre è colpa loro. Voto: 3 (per la dichiarazione)

SAURO REBATTONI

Guarda anche 

Le stelle Odermatt e Shiffrin brilleranno sui Mondiali?

MERIBEL (Francia) - Non giriamoci troppo attorno: i due grandi nomi attesi per i Mondiali di sci alpino, in programma da domani e sino al 19 febbraio&...
05.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport

Il ventennio maledetto del calcio ticinese

CHIASSO - 2003 - Lugano. Helios Jermini. Con la morte-suicidio del presidente Helios Jermini, avvenuta in una fredda mattina nei pressi di Brusino ad inizio mar...
31.01.2023
Sport