Svizzera, 20 ottobre 2022

Il personale della Confederazione costa 6 miliardi all'anno al contribuente

Nel 2021 la Confederazione aveva 39'729 impiegati, di cui 35'985 a tempo pieno. I costi del personale dello Stato ammontano a più di sei miliardi di franchi all'anno mentre nel 2007 erano ancora circa 4,5 miliardi.

Un aumento ingiustificato secondo l'UDC, che chiede ora di ridurre i costi del personale del governo federale. Il primo partito svizzero critica il fatto che gli stipendi, le indennità accessorie e le prestazioni sociali vanno ben oltre quanto necessario e appropriato. Non solo ci sarebbero sempre più persone che lavorano per lo Stato, ma anche i costi per impiegato continuano ad aumentare. "Dobbiamo urgentemente ridurre i costi del personale di un altro miliardo, portandoli a meno di cinque miliardi” ha dichiarato Thomas Aeschi, capogruppo dell'UDC in Consiglio nazionale. In concreto, il suo partito chiede una riduzione dei posti di lavoro a tempo pieno di 3'500 unità, pari al 9%.



Se si guarda alle spese per i dipendenti pubblici in un confronto europeo, non sono particolarmente elevate per un Paese ricco come la Svizzera, sostiene Marco Salvi di Avenir Suisse, intervistato da "20 Minuten". Il problema starebbe altrove: "Una volta entrati nella Confederazione, ci si rimane per sempre. Ciò si spiega con l'elevata sicurezza del posto di lavoro e con il fatto che gli stipendi per le qualifiche medio-basse sono relativamente elevati se si è in servizio da abbastanza tempo. Inoltre, la progressione salariale è molto prevedibile”.

Secondo Thomas Schmutz, vice direttore dell'Ufficio federale del personale, il numero di posizioni a tempo pieno è in aumento da anni. Ma anche determinate posizioni sono state tagliate più volte, ad esempio durante la riforma dell'esercito. Ciò avverrebbe sulla base di un mandato legale. Spetterebbe quindi al Parlamento eliminare i compiti e quindi le posizioni. I requisiti di qualità andrebbero anche a vantaggio della popolazione, afferma Thomas Schmutz. Tuttavia, ammette: "Abbiamo sicuramente buone condizioni di lavoro. Ma sono paragonabili a quelli delle aziende con cui siamo in concorrenza. E per i dipendenti è importante soprattutto il contenuto del loro lavoro”.

Guarda anche 

La Confederazione ha già sprecato 270 milioni di franchi in vaccini anti-Covid inutilizzati

La Confederazione ha fatto il passo più lungo della gamba per quanto riguarda l'acquisto di vaccini anti-Covid? Sì stando all'"Aargauer Zeitung...
26.01.2023
Svizzera

La Confederazione accusata di "rubare" i talenti migliori al settore privato

La Confederazione più attrattiva di Google e Novartis? In un periodo in cui buona parte delle grandi aziende e delle PMI ha difficoltà a reclutare personale...
24.01.2023
Svizzera

Dieci funzionari per gestire il conto Instagram della Confederazione

Da circa una settimana la Confederazione dispone di un conto Instagram. L'obiettivo del Consiglio federale è quello di far conoscere meglio il proprio lavoro a...
15.10.2022
Svizzera

La Confederazione fa tradurre documenti in Italia per milioni di franchi

Dal 2007, la Legge sulle lingue obbliga i dipartimenti federali e la Cancelleria federale a rendere disponibili le informazioni in tutte le lingue nazionali, scrive il...
26.09.2022
Svizzera