Svizzera, 14 settembre 2022

Il Consiglio degli Stati non vuole toccare le riserve delle casse malati

Nel 2021, il Consiglio nazionale aveva accolto una mozione di Lorenzo Quadri che chiedeva al Consiglio federale di modificare l'Ordinanza sulla sorveglianza dell'assicurazione malattie (OSAMal). La mozione chiedeva che la riduzione delle riserve eccessive accumulate dai fondi "non sia più volontaria ma obbligatoria". In secondo luogo, l'importo di questa riduzione dovrebbe essere distribuito su base cantonale, dato che i premi sono fissati su questa base.

A nome del Consiglio federale, Alain Berset si era schierato contro questa mozione. Pur condividendo "l'obiettivo", ritiene che sia stato mal
formulato, in quanto tali modifiche dovrebbero essere apportate alla legge e non all'ordinanza. Abbiamo fatto il possibile nell'ordinanza", ha detto. Dal 1° giugno 2021, le condizioni per la riduzione volontaria delle riserve sono state semplificate. Tuttavia, il Consiglio nazionale aveva adottato la proposta con 103 voti favorevoli e 75 contrari.

Martedì scorso, il Consiglio degli Stati ha deluso le speranze di coloro che pensavano di poter costringere i fondi a ridurre le loro riserve, che hanno superato i 12 miliardi di franchi nel 2021. Con 22 voti contro 15, la Camera ha respinto la proposta del deputato della Lega Lorenzo Quadri.

Guarda anche 

Le Casse malati spendono sempre di più per la pubblicità

L'anno prossimo i premi dell'assicurazione sanitaria di base aumenteranno in media del 6,6% e gli assicurati hanno tempo fino alla fine di novembre, ossia merc...
29.11.2022
Svizzera

“Le casse malati hanno bruciato le riserve dei cittadini in operazioni borsistiche?”

È vero che le casse malati usano le loro riserve per speculare sul mercato borsistico? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri al Consiglio ...
29.09.2022
Svizzera

Dal Parlamento nessuna misura contro il rincaro della benzina

Il Consiglio degli Stati ha respinto ieri a larga maggioranza quattro mozioni dell'UDC contro i prezzi alti della benzina. Il partito aveva chiesto una sessione parla...
14.06.2022
Svizzera

Pagare 50'000 franchi per uccidere un elefante, e il WWF è favorevole

Nel marzo 2019, l'allora consigliera nazionale Isabelle Chevalley (PVL/VD) aveva presentato una mozione intitolata "per il divieto di importazione e transito di ...
23.05.2022
Svizzera