Ticino, 14 agosto 2022

Sottratti 5mila franchi ai distributori automatici, due rumeni in manette

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 12.08.2022 sono stati arrestati un 40enne e una 30enne, entrambi cittadini rumeni, rispettivamente residenti in Romania e in Italia. Il fermo è scattato a seguito di una recrudescenza di furti a danno delle gettoniere dei distributori automatici di bevande e di beni alimentari presenti soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie.

A seguito di un'articolata attività di indagine da parte della Polizia cantonale e del contestuale
dispositivo di ricerca, è stato così possibile risalire all'identità degli autori. I due sono in particolare sospettati di aver sottratto circa 5 mila franchi da almeno 8 distributori automatici.

Sono in corso verifiche per stabilire eventuali responsabilità in episodi analoghi registrati negli scorsi mesi sia in Ticino sia oltre San Gottardo. L'ipotesi di reato a loro carico è quella di furto aggravato. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Buzzi.

Guarda anche 

Disavanzo contenuto per Lugano

Il Municipio di Lugano ha approvato ieri il preventivo 2023 della Città di Lugano e licenziato il messaggio municipale all’attenzione del Consiglio Comuna...
30.09.2022
Ticino

Locarno, licenziato il poliziotto 'esibizionista'

Il Municipio di Locarno fa sapere in una breve nota stampa che è giunta al termine l’inchiesta amministrativa "avviata sulla base di segnalazioni scr...
30.09.2022
Ticino

Che Chiasso! Stipendi non pagati, "così è inaccettabile"

In casa FC Chiasso ci sono problemi di liquidità. La voce circolava da settimane. E la SAFP rende tutto ufficiale. Alcuni tesserati rossoblù non avrebber...
30.09.2022
Ticino

Direttore arrestato, "creare uno sportello per i genitori"

All'indomani della conferenza stampa del DECS sull'arresto del direttore di scuola media, la Conferenza cantonale dei genitori lancia la proposta di creare uno...
30.09.2022
Ticino