Sport, 05 agosto 2022

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

È la decisione del canadese del Bayern Monaco, Alphonso Davies

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre a dicembre in Qatar. Una festa, un gran risultato per un Federazione che nel 2026 ospiterà i Campionati del Mondo di calcio in coabitazione con gli USA e il Messico. Alphonso Davies, nativo del Ghana, è sicuramente il giocatore più rappresentativo della nazionale dalla foglia d’acero e, nonostante la sua giovane età, si sente in debito perché lo stesso Canada lo ha accolto, insieme alla sua famiglia. Così il giocatore del Bayern ha deciso, e annunciato tramite Twitter, di devolvere in beneficenza al suo Paese tutti i proventi che deriveranno dalla partecipazione al Mondiale. 

 
 
“Il Canada ha accolto me e la mia famiglia e ci ha dato l’opportunità di una vita migliore. Mi ha permesso di vivere i miei sogni. È un grande onore giocare per il Canada e voglio ricambiare, quindi ho deciso che donerò i premi della Coppa del Mondo di quest’anno in beneficenza”.

Guarda anche 

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Fabio Schnellmann a 360°: dal velodromo ai Mondiali

LUGANO - Il ciclismo cantonale sta rialzando la testa? Sembrerebbe di sì, anche se non mancano i problemi, e ci riferiamo alla mancanza di corse e pure di cor...
31.07.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport