Sport, 14 luglio 2022

Caparbie e grintose, ma non basta: alla rossocrociate ora serve l’impresa

La Svizzera nell’Europeo femminile ha dovuto inchinarsi alla più quotata Svezia che si è imposta per 2-1: ora contro l’Olanda servirà una vittoria per sperare nel passaggio del turno

SHEFFIELD (Gbr) – Non è bastata una prova di cuore, grinta, voglia e testa. Non è bastato neanche aver superato e messo da parte un virus intestinale che nei giorni precedenti aveva debilitato gran parte della rosa a disposizione di Nils Nielsen. Non è bastata neanche la reazione che ha portato alla rete di Ramona Bachmann. No, perché contro la quotatissima Svezia la Nazionale elvetica si è dovuta arrendere per 2-1 nella seconda partita dell’Europeo femminile in corso d’opera in Inghilterra.
 
 
A Sheffield la Svizzera ci ha provato, ci ha creduto, ha provato a stringere le fila e a mettere la museruola alle quotatissime avversarie, ma se la scelta tattica ha pagato nei primi 45’ – che non a caso si sono chiusi sullo 0-0 – nella seconda parte della sfida il muro elvetico non ha tenuto. In realtà, già prima della partita si sapeva che sarebbe stato complicato resistere all’urto svedese ma, alla fine, un po’ di rammarico c’è. Non tanto per l’1-0 firmato Rolfö, quando per il 2-1 conclusivo della Bennison giunto a circa 10’ dalla fine. Troppo poco il tempo a disposizione di Bachmann e compagne per tentare di rimettere sui binari giusti una sfida impari. 

 
 
Ora, domenica sera, la Nazionale tornerà in campo sfidando l’Olanda, proprio quell’Olanda detentrice del trofeo. Basterebbe già solo questo per far capire quanto sarà complicato il compito delle nostre ragazze che, solo vincendo, potranno sperare in una classifica positiva, una classifica che permetterebbe loro di passare la fase a gironi. Ripetiamo, il compito non sarà semplice, ma con la voglia e la grinta mostrata ieri, l’impresa potrebbe sembrare un po’ meno impossibile…

Guarda anche 

Roby Baggio, nemico giurato del fanatismo sacchiano

LUGANO - La Nazionale: Roberto Baggio è probabilmente il miglior giocatore italiano di tutti i tempi. Un giudizio opinabile, ci mancherebbe. Ma non ne ve...
26.09.2022
Sport

9” di partita posson bastare: espulso! Roba da guinness

NIZZA (Francia) – A Barcellona non ha lasciato il segno, così come in Bundesliga e a Lisbona. Jean-Clair Todibo sperava di ritrovare la sua giusta dimensione...
20.09.2022
Sport

Lugano, missione compiuta. Ora si fa sul serio. E l’Arbedo-Castione…

LUGANO – Tutto secondo pronostico, tutto come ci si aspettava: anche il Lugano, insieme al sorprendente Arbedo-Castione, ieri ha superato lo scoglio dei 1/16 di fin...
19.09.2022
Sport

Dagli USA pressioni sulla Svizzera per nuove sanzioni contro la Russia

Le sanzioni autonome contro la Russia sono in discussione questa settimana al Consiglio degli Stati. I dibattiti saranno seguiti da vicino anche negli Stati Uniti, dov...
19.09.2022
Svizzera