Svizzera, 20 giugno 2022

Un miliardario fa causa a Credit Suisse per aver perso 500 milioni di franchi, la banca incolpa un consulente che si è suicidato

Secondo quanto riferisce il Sonntagzeitung, il miliardario russo Vitaly Malkin sta facendo causa al Credit Suisse per delle perdite di 500 milioni di franchi svizzeri presumibilmente subite da un ex consulente finanziario della banca. "Il Credit Suisse respinge tutte le accuse", ha dichiarato da parte sua la banca.

L'articolo della Sonntagzeitung sostiene che Malkin, che vive a Monaco, aveva incaricato lo studio legale statunitense Quinn Emanuel di citare in giudizio il Credit Suisse nella causa che riguarda un ex consulente della banca. Quest'ultimo, che lavorava a Ginevra, è stato licenziato nel 2015 dal Credit Suisse. Processato dal tribunale di Ginevra, era stato condannato nel 2018 a cinque anni di carcere e si è suicidato nel 2020. "Il Credit Suisse è stato riconosciuto come parte lesa da tutte le autorità penali investite del caso", ha dichiarato.

Il nuovo caso arriva mentre Mikalin ha appena vinto una causa alle Bermuda che coinvolgeva lo stesso consulente. Alla fine di marzo, un giudice della Corte Suprema delle Bermuda ha stabilito che Vitaly Ivanishvili, un socio georgiano di Mikalin, ha perso 553 milioni di dollari in investimenti effettuati attraverso una filiale del Credit Suisse alle Bermuda a causa della cattiva gestione del consulente finanziario. Il Credit Suisse ha già annunciato l'intenzione di ricorrere in appello.

Il caso non è ancora chiuso in termini legali. In seguito alla morte dell'ex consulente, il Ministero pubblico della Confederazione ha aperto un procedimento separato contro la banca, secondo quanto riportato dalla stampa svizzera questa settimana.

Domenica il Credit Suisse ha dichiarato di ritenere che l'ex dipendente abbia agito da solo. "Tutte le indagini condotte in questo caso dal 2015 dalla banca, dalla Finma e dalle autorità penali hanno dimostrato che l'ex consulente alla clientela non è stato assistito da altri dipendenti nelle sue attività criminali", ha dichiarato il gruppo svizzero.

Guarda anche 

Credit Suisse accusata di aver riciclato fondi provenienti dal traffico di droga

Credit Suisse, insieme a uno dei suoi consulenti, due cittadini bulgari e un ex dipendente della banca Julius Bär da lunedìsi trovano a processo a partire ...
08.02.2022
Svizzera

Presidente di Credit Suisse dimissiona dopo aver violato la quarantena obbligatoria

Lo svizzero Axel Lehmann è stato nominato nuovo presidente di Credit Suisse. L'annuncio è stato fatto dalla banca svizzera in un comunicato domenica ser...
17.01.2022
Svizzera

Credit Suisse assume oltre 1'000 informatici… in India

La seconda più grande banca svizzera, Credit Suisse, ha annunciato ieri di voler assumere quest’anno oltre 1'000 nuovi informatici in India, dopo averne ...
19.05.2021
Svizzera

Quadro di Credit Suisse accusato di aver truffato una cliente morente

La direttrice di una filiale di Credit Suisse nel canton Berna è accusata di aver approffitato della debolezza di una ricca cliente in fin di vita per il proprio t...
25.11.2020
Svizzera