Sport, 23 maggio 2022

Tra riserve e sorrisi, il Lugano chiude con una sconfitta a Basilea. E il Crus è confermato in panchina, con Bottani in Nazionale?

2-1 il risultato finale maturato ieri in terra renana, nell’ultima partita disputata da Stocker in carriera e di Lovric, e non solo, in maglia bianconera

BASILEA – Dopo i sorrisi e gli abbracci di domenica scorsa, di mercoledì e di giovedì, per via del fantastico successo in Coppa Svizzera, ieri il Lugano ha chiuso la sua magistrale stagione perdendo per 2-1 in casa del Basilea. Una sconfitta che ovviamente non scalfisce di un virgola quanto di buono fatto dalla truppa di Croci-Torti da settembre in poi, anche perché il KO del St. Jakob Park è stato decisamente immeritato.
 
 
Col record di punti in Super League in tasca, così come il quarto posto, i bianconeri hanno affrontato i renani, che hanno salutato l’addio al calcio di Stocker, con diversi giocatori meno impegnati fin qui in campo e hanno pagato dazio all’inizio incassando subito l’1-0. Ma col passare di minuti si è visto e capito ancora una volta che il Lugano ha imparato a menadito lo spartito del suo allenatore, conquistando metri su metri e prendendo fiducia col passare del tempo, trovando così meritatamente il
pareggio.
 
 
Nella partita in cui Lovric ha salutato il Ceresio – e non solo lui, perché anche Lavanchy non vestirà più la maglia bianconera, alla pari di Custodio – ci ha pensato Kasami a siglare il 2-1 prima di farsi espellere. Ma nonostante la superiorità numerica e i vari tentativi offensivi dei ticinesi, il risultato non è cambiato, ma come dicevamo all’inizio, questo KO non scalfisce quanto questo Lugano ha fatto in stagione. Forse qualcosa di irripetibile: un dato, solo lo Zurigo ha vinto più partite di Sabbatini e compagni. Pazzesco!


Inoltre, a conferma di quanto fatto - ovvero una stagione straordinaria - è notizia di pochi minuti fa: Mattia Croci-Torti è stato riconfermato, giustamente, sulla panchina bianconera dal CEO Martin Blaser. E se Celar rischia di salutare Cornaredo, con diverse squadre della Bundesliga pronte a fargli la corte, nei corridoi bianconeri si vocifera di un Bottani convocato in Nazionale...

Guarda anche 

Finale Coppa d’Africa per amputati: la partita finisce in rissa a colpi di stampelle

IL CAIRO (Egitto) – Un finale di partita sfociato in rissa, con colpi di stampelle tra avversari: è quanto accaduto durante la finale di Coppa d’Africa...
13.06.2024
Sport

“Io allo United? Cantona picchiava i tifosi, Rooney andava con le nonne, Giggs con la cognata: mi sarei trovato benissimo”

LONDRA (Gbr) – Paul Gascoigne lo conosciamo: non ha peli sulla lingua, è uno spirito libero, un ex calciatore dal talento immenso, che ha sempre rappresentat...
11.06.2024
Sport

Calcioscommesse: Paquetà rischia la squalifica a vita

LONDRA (Gbr) – L’incubo del calcioscommesse torna minacciare in maniera clamorosa il calcio professionistico e ora sotto la lente d’ingrandimento c&rsqu...
07.06.2024
Sport

“Sì, era rigore”. Ma come si fa ad accettarlo in epoca VAR?

LUGANO – Ormai qualche giorno è passato, quel gusto amaro della sconfitta, della beffa, dell’occasione mancata è iniziato a passare. In casa Lug...
04.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto