Mondo, 13 maggio 2022

Tre mesi dopo le sanzioni occidentali il rublo russo è la valuta più performante del 2022

Il rublo russo giovedì è diventato la valuta più performante del mondo nel 2022, superando il real brasiliano.

Questo a poco meno di tre mesi dopo le sanzioni senza precedenti lanciate da gran parte dei paesi occidentali nei confronti della Russia, sanzioni che avevano inizialmente fatto precipitare il valore del rublo.

Questo crollo iniziale aveva fatto esultare, evidentemente in modo prematuro, il presidente americano Joe Biden che il 26 marzo ancora dichiarava che le sanzioni avevano "ridotto in macerie" la valuta russa. "Come risultato delle nostre sanzioni senza precedenti il rublo è stato quasi immediatamente ridotto in macerie", aveva dichiarato Biden il 26 marzo. "L'economia russa sta per essere dimezzata. Prima di questa invasione era l'undicesima economia più grande del mondo - e presto non sarà nemmeno tra le prime 20".

Giovedì il sito Bloomberg News riferiva invece che il rublo ha superato il real brasiliano diventando "la valuta più performante al mondo di quest'anno".

"Il rublo supera il real brasiliano come valuta più performante dell'anno" titola la testata statunitense, secondo cui "le sanzioni sui capitali imposti dalla Russia hanno trasformato il rublo nella valuta più performante del mondo quest'anno, anche se non sono in molti a poter trarre profitto da questo aumento".

Il rublo ha ripreso ad avanzare rispetto al dollaro mercoledì, alla riapertura della Borsa di Mosca dopo due giorni di festività. Dall'inizio dell'anno, il rublo è salito di oltre l'11% rispetto al dollaro USA, superando il 9% di progresso del real e diventando la valuta che ha guadagnato di più tra le 31 principali valute monitorate da Bloomberg.

L'aumento di valore del rublo, scrivono gli esperti di Bloomberg, deriva da una serie di misure adottate dal governo per difendere la valuta, inizialmente duramente colpita dalle sanzioni occidentali. Oltre a imporre controlli sui capitali, la Russia ha costretto gli esportatori a vendere valuta estera e chiesto che il gas naturale venga pagato in rubli. Tuttavia va fatto notare che per diversi analisti l'aumento di valore del rublo è "artificale", in quanto diversi attori finanziari che offrono compravendita di valute hanno smesso di trattare il rublo e che il suo valore visibile sui monitor non è il prezzo a cui può essere scambiato nel mondo reale.

Guarda anche 

La Russia taglia le forniture di elettricità alla Finlandia

La Russia sospenderà le forniture di energia elettrica alla Finlandia a partire da sabato a causa di bollette non pagate, ha annunciato venerdì RAO Nordic O...
14.05.2022
Mondo

"Sanzioni alla Russia, quali conseguenze per la Svizzera?"

Il Consiglio federale ha tenuto conto delle conseguenze per la Svizzera della ripresa delle sanzioni UE contro la Russia? È la domanda che il Consigliere nazionale...
11.05.2022
Svizzera

L'ambasciatore russo accusa la Svizzera, "avete perso il vostro ruolo di mediatore"

L'ambasciatore russo in Svizzera Sergei Garmonin (nella foto) accusa la Svizzera di aver violato la sua neutralità riprendendo le sanzioni alla Russia, con la ...
05.05.2022
Svizzera

La Russia interrompe le forniture di gas a Polonia e Bulgaria

Il gruppo russo Gazprom interromperà le forniture di gas alla Polonia e alla Bulgaria a partire da mercoledì, hanno riferito le aziende energetiche PGNiG (P...
27.04.2022
Mondo