Sport, 25 febbraio 2022

Anche la Formula 1 volta le spalle a Putin: cancellato il Gp di Sochi

Il Gran Premio di Russia era in programma a fine settembre: “È impossibile correrci allo stato attuale”

PARIGI (Francia) – La guerra in corso tra Russia e Ucraina continua a condizionare l’intero mondo e quello sportivo non poteva essere da meno: la Formula 1 ha deciso di cancellare il GP di Sochi che era in calendario tra sette mesi esatti, a fine settembre.
 
 
Lo ha annunciato con un comunicato ufficiale l’organizzatore del Mondiale, al termine delle consultazioni con la Federazione Internazionale e con le squadre iniziate giovedì sera. 

 
 
“Il Campionato del Mondo di Formula Uno visita Paesi di tutto il pianeta con una visione positiva che unisce i popoli e le nazioni. Stiamo monitorando con tristezza e sgomento gli sviluppi della guerra in Ucraina e speriamo in una rapida soluzione della situazione attuale. Giovedì sera la Formula Uno, la FIA e le squadre hanno discusso la posizione del nostro sport e la conclusione – condivisa da tutte le parti coinvolte – è che allo stato attuale delle cose non è possibile tenere il Gran Premio di Russia”.
 
 
Questo il comunicato con il quale Formula ONe ha deciso di cancellare la 17a prova del Mondiale, che ha fatto seguito ad alcune dichiarazioni dei piloti, come quelle di Vettel, che già ieri aveva annunciato che non avrebbe partecipato al GP di Sochi.

Guarda anche 

L'Ucraina e la Moldavia ufficialmente candidate all'adesione all'UE

L'Unione Europea, riunita in un vertice a Bruxelles giovedì, ha approvato la richiesta di adesione dell'Ucraina, un passo altamente simbolico a quasi quatt...
24.06.2022
Mondo

“La formula 1 in Svizzera? Al momento sono scettico”

LUGANO - L’abrogazione di una legge ormai ultra datata (dal 1955) e la possibilità che in Svizzera si possa tornare a correre in circuito potrebbe aprir...
23.06.2022
Sport

Sarebbero una cinquantina gli svizzeri partiti combattere in Ucraina, 15 sono morti

Stando al Ministero della Difesa russo, sui 6956 cittadini stranieri che si sono uniti alle forze ucraine dall'inizio del conflitto in Ucraina 55 sono cittadini svizz...
19.06.2022
Svizzera

"Sosteniamo la candidatura dell'Ucraina all'UE"

I presidenti di Germania, Francia, Romania e Italia sostengono la candidatura UE dell'Ucraina. "Tutti e quattro sosteniamo lo status di candidato immediato all&#...
17.06.2022
Mondo