Mondo, 21 febbraio 2022

Canada, dopo 24 giorni di proteste la polizia riprende il controllo di Ottawa

La polizia canadese aveva quasi ripreso il controllo del centro di Ottawa domenica dopo che le proteste del movimento dei camionisti contrari alla politica sanitaria del governo canadese hanno paralizzato la capitale canadese per 24 giorni.

Le autorità hanno comunicato di aver arrestato 190 manifestanti e rimosso quasi 80 veicoli, che per settimane hanno suonato i loro clacson nelle strade della città. Dalla fine di gennaio, centinaia di camionisti si sono accampati fuori dal palazzo del parlamento per opporsi alle restrizioni anti-covid, in particolare l'obbligo di vaccinazione per attraversare i confini degli stati canadesi.

La polizia è intervenuta in tenuta anti-sommossa, alcuni dei quali a cavallo, per disperdere i manifestanti e gli agenti non hanno esitato a utilizzare lo spray al pepe e distruggere i rifugi di fortuna in cui alcuni avevano campato nelle scorse settimane. Dopo aver allontanato una maggioranza dei presenti, la polizia
ha poi eretto un recinto intorno al parlamento.

Come riporta l'agenzia AFP, le autorità hanno poi avvertito domenica che un'operazione di polizia era "ancora in corso". "Abbiamo promesso questa settimana che avremmo ripulito le nostre strade e le avremmo restituite ai nostri residenti", ha detto il capo della polizia di Ottawa Steve Bell in una conferenza stampa. "Ogni ora che passa ci avvicina a questo obiettivo".

Solo una manciata di manifestanti erano ancora nelle strade del centro domenica. Non volendo ammettere sconfitta, molti di loro hanno assicurato che continueranno a spingere per una totale eliminazione delle restrizioni anti-Covid del paese, che sono tra le più severe al mondo. Alcune di queste restrizioni sono già state allentate negli scorsi giorni a livello statale mentre a livello federale il premier Trudeau rifiuta qualsiasi compromesso con chi chiede siano rimosse le restrizioni.

Guarda anche 

Ancora covid: Noè Ponti positivo dopo i Mondiali

LUGANO - Avevamo sperato, ma forse ci siamo illusi, di esserci lasciati alle spalle gli ultimi due tremendi anni condizionati dalla pandemia. Quest’anno, almeno per...
28.06.2022
Sport

“US Open? Non dipende da me: il vaccino non è un’opzione”

LONDRA (Gbr) – Novak Djokovic resta inflessibile sulle sue opinioni e sulle sue posizioni in merito al vaccino per il covid anche se questo dovesse costargli, co...
26.06.2022
Sport

A 17 anni apre un finto centro test covid e intasca milioni di euro

A Friburgo in Brisgovia, in Germania, un diciassettenne ha aperto un falso centro di test Covid e ha così guadagnato in modo fraudolento l'equivalente di quasi...
31.05.2022
Mondo

Dopo l’Olimpiade, ecco il Mondiale: la Finlandia è incontenibile

TAMPERE (Finlandia) – Decisioni arbitrali o meno, sotto la pressione dei 12'000 della Nokia Arena, resta il fatto che ieri sera la Finlandia è riuscita a...
30.05.2022
Sport