Svizzera, 15 febbraio 2022

Percosse e morsi al figlio neonato, 30enne dovrà andare in carcere

Lunedì, un 30enne svizzero è stato condannato a 4 anni e 3 mesi di carcere dal tribunale penale di Lucerna per aver ripetutamente malmenato il figlio neonato di pochi mesi. L'uomo era accusato di diversi tentativi di causare gravi danni fisici al suo bambino fra cui averla colpita e morso il viso, oltre che averla rinchiusa in un cassetto perchè piangeva. 


Oltre il figlio, l'uomo ha picchiato la madre del bambino e aggredito una persona che non conosceva durante un litigio avvenuto in strada. Il padre del bambino non è l'unico ad essere condannato. Come riportato da "20 Minuten", anche la madre del bambino è stata processata per violazione colposa del dovere di cura ed educazione, per non aver segnalato gli abusi del partner sul figlio. Il giudice ha stabilito che avrebbe dovuto proteggere sua figlia. Le è stata data una pena sospesa di 70 aliquote giornaliere a 30 franchi (2100 franchi). Inoltre, entrambi i genitori dovranno pagare al loro bambino 4000 franchi di risarcimento per i danni morali.

La polizia era stata informata dell'abuso del bambino da parte della madre. Si era recata alla stazione di polizia una notte dopo essere uscita di casa e aveva dichiarato che lei e sua figlia erano state abusate dall'imputato. In seguito aveva cambiato più volte la sua dichiarazione prima di ritirare del tutto le sue accuse. Il tribunale ha comunque ritenuto le sue testimonianze iniziali come credibili per condannare entrambi i genitori.

Guarda anche 

Massaggiatore spiava i clienti con una telecamera nascosta, condannato

Un massaggiatore attivo a Losanna spiava i clienti con un telefono nascosto nello spogliatoio femminile. Una sua cliente aveva scoperto l'oggetto mentre si cambiava, ...
06.02.2023
Svizzera

Dei richiedenti l'asilo ucraini fanno causa al canton Lucerna perchè l'assistenza è "troppo bassa"

Trentanove rifugiati ucraini residenti nel Cantone di Lucerna si sono rivolti al tribunale cantonale perché ritengono che le prestazioni assistenziali che ricevono...
02.02.2023
Svizzera

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse ne...
26.01.2023
Svizzera