Mondo, 01 febbraio 2022

Portogallo, i socialisti del premier uscente vincono le elezioni anticipate

Il primo ministro socialista, Antonio Costa, ha vinto le elezioni parlamentari portoghesi di domenica 30 gennaio con un ampio margine, ottenendo anche la maggioranza assoluta in parlamento. Il Partito Socialista (PS) si è imposto con il 41,7% dei voti e almeno 117 seggi su un totale di 230, uno in più della maggioranza assoluta.

Con gli ultimi sondaggi che davano un testa a testa con l'opposizione di centro-destra, Costa ha finito per migliorare il suo punteggio del 2019 (36,3% e 108 eletti), e non dipenderà più dai suoi ex alleati della sinistra radicale, che avevano provocato queste elezioni anticipate rifiutando, nell'ottobre 2021, il progetto di bilancio per il 2022.

Il 60enne ex sindaco di Lisbona è salito al potere nel 2015 sigillando un'unione della sinistra senza precedenti dalla "rivoluzione dei garofani" del 1974, anche se non aveva vinto quelle elezioni. Domenica ha dato al Partito Socialista la seconda maggioranza assoluta della sua storia. 


"Una maggioranza assoluta non è un potere assoluto, (...) è una maggiore responsabilità", ha detto il signor Costa ai suoi sostenitori. "È una vittoria dell'umiltà, della fiducia e della stabilità", ha aggiunto.

Il Partito Socialdemocratico (PSD, a destra) di Rui Rio, è arrivato secondo con il 29,3% dei voti. Il partito di estrema destra Chega (Basta) è diventato la terza forza del paese, con il 7,15% dei voti e 12 deputati, mentre aveva solo un membro nel parlamento uscente.

Anche i liberali, che sono entrati in parlamento nel 2019 con un solo deputato, hanno confermato il forte aumento previsto dai sondaggi, con quasi il 5% dei voti e otto membri eletti. Sono davanti alle due formazioni di sinistra radicale, il Blocco di sinistra e la coalizione comunista-verde, che sono state severamente punite per aver provocato queste elezioni rifiutando il progetto di bilancio 2022.

Guarda anche 

La Lega dei Ticinesi di Blenio pronta per la sfida delle comunali

La Lega dei Ticinesi sezione Blenio, si ripresenta per le prossime elezioni con una lista completa per il Municipio che, unica per Blenio, candida due donne e complessiva...
30.01.2024
Ticino

Bioggio – Il Gruppo LEGA-UDC-Libertà e Trasperanza si presenta

A Bioggio il Gruppo LEGA-UDC-Libertà e Trasparenza (LeT) ha presentato le liste per le Elezioni Comunali 2024 che saranno composte da 7 candidati per il Municipio ...
26.01.2024
Ticino

Lega dei Ticinesi, UDC e Indipendenti insieme per fare… Più Chiasso!

Volti noti ma anche tante novità all’interno della lista presentata da Lega-UDC-Indipendenti per le prossime elezioni comunali. L’obiettivo è...
24.01.2024
Ticino

Elezioni del Consiglio federale: eletto il socialista Beat Jans e confermati gli uscenti

Sarà il socialista Beat Jans il successore di Alain Berset. Il basilese è infatti stato eletto questa mattina consigliere federale dopo tre turni di votazio...
13.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto