Svizzera, 28 gennaio 2022

Condannato per stupro, se la cava con la condizionale

Il tribunale regionale del Giura-Seeland ha condannato un cittadino portoghese di 42 anni per stupro e molestie nei confronti della sua ex ragazza. L'uomo è stato condannato a 16 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 7'000 franchi. Poiché il 42enne non aveva precedenti penali, la pena è stata sospesa.

Secondo il giudice, i fatti non sono stati stabiliti con sufficiente chiarezza per una pena più severa. Anche se sia la prima e dalla seconda moglie dell'imputato descrivono l'uomo come egoista, malato, geloso e maligno le versioni delle ex mogli non erano "abbastanza chiare" per la corte. Le accuse corrispondenti sono state ritirate, e di conseguenza "il dubbio avvantaggia l'accusato". {banner}

Il giorno del processo, la settimana scorsa, l'uomo aveva perso le staffe durante l'arringa dell'accusa e aveva insultato il procuratore. Il giudice ha quindi dovuto espellere l'imputato dalla stanza, come riportato dal sito web della radio bernese RJB. L'accusato non era presente all'udienza di martedì, perché era malato di Covid.

Guarda anche 

Ruba il gatto del vicino perché credeva fosse il suo, viene denunciata e condannata

La giustizia vodese si è dovuta chinare su una singolare vicenda concernente due proprietari di gatti di Montreux. Una donna ha rubato il gatto del suo vicino e si...
14.05.2022
Svizzera

Gli sposi si separano pochi anni dopo la naturalizzazione del marito, con il divorzio perde anche il passaporto

Un cittadino algerino con il divorzio perderà, oltre alla moglie, anche la cittadinanza svizzera acquisita appena due anni prima. Sposatosi nel 2010 con una don...
13.05.2022
Svizzera

Ricorre fino al Tribunale federale per farsi annullare la tassa militare e alla fine la spunta

Un uomo residente nel canton Soletta è andato da tribunale in tribunale per farsi annullare una richiesta di tassazione di 6'612 franchi che sosteneva non dove...
13.05.2022
Svizzera

"Non ucciderei mai una donna che mi paga 300'000 franchi per delle relazioni sessuali"

La Corte Suprema del canton Zurigo ha condannato un cittadino italiano di 78 anni a 13 anni di carcere per un omicidio avvenuto nel 1997. Il tribunale ha quindi confermat...
12.05.2022
Svizzera