Mondo, 02 gennaio 2022

Disputa tra locali e migranti degenera a Calais, 4 feriti

Una disputa tra residenti di Calais, nel nord della Francia, e fra alcuni dei numerosi migranti presenti nella regione è degenerata causando 4 feriti. La vicenda è iniziata venerdì scorso, quando un francese abitante della regione è stato ferito venerdì sera in uno scontro con dei migranti eritrei. Suo fratello è venuto in suo soccorso e ha guidato la sua auto contro il gruppo di migranti, ferendo gravemente uno di loro.

Quella sera, siamo a capodanno, i migranti avevano "infastidito" una giovane donna e un residente locale ha cercato di difenderla, si legge sui media francesi. I migranti hanno allora chiamato rinforzi e, trovatosi in minoranza, il residente di Calais ha cercato di fuggire ma è stato raggiunto dai migranti e colpito con una catena.

Informato di quanto
accaduto, il fratello dell'uomo aggredito è poi salito sul suo veicolo e ha investito il gruppo di migranti, colpendo tre di loro. Due se la sono cavata con ferite alla gamba, mentre il terzo è stato ferito gravemente e la sua vita è tutt'ora in pericolo. "Ha detto che voleva difendere suo fratello che veniva aggredito, ma per noi, per il momento, non siamo in una situazione di autodifesa", ha spiegato il prefetto del Pas-de-Calais, Alain Castanier.


Il residente e i tre migranti feriti sono stati portati in ospedale. L'uomo di Calais, che aveva riportato ferite al viso, è stato dimesso la sera stessa insieme a uno dei migranti. Quest'ultimo è stato posto in detenzione preventiva, insieme all'automobilista e a un migrante che non è stato ferito.

Guarda anche 

Crescita record di stranieri nel 2023

Nel 2023 l'immigrazione in Svizzera ha registrato un'accelerazione. Alla fine dell'anno la popolazione residente permanente straniera era aumentata di 98'...
23.02.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Immigrazione di massa: un decennio di prese in giro

9 febbraio 2024. Sono passati 10 anni dall’approvazione dell’iniziativa popolare “Contro l’immigrazione di massa” che, come dice il nome, mi...
11.02.2024
Opinioni

Marine Le Pen in testa nelle intenzioni di voto nelle presidenziali francesi

Secondo un sondaggio pubblicato mercoledì, la leader del Rassemblent national francese Marine Le Pen è in testa alle intenzioni di voto per il primo turno d...
08.02.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto