Svizzera, 01 gennaio 2022

La pandemia finora è costata 12'000 franchi a ogni contribuente svizzero

Secondo una nuova analisi del Centro di ricerca economica del Politecnico federale di Zurigo (KOF), dal 2020 la Svizzera ha generato 50 miliardi in meno a causa della pandemia.. E le previsioni non sono rosee, con il deterioramento della situazione epidemiologica in Svizzera e in Europa a causato dalla variante Omicron che ha portato il KOF a rivedere al ribasso le sue previsioni economiche per il 2022.

Per meglio illustrare questo importo esorbitante, il portale "20 Minuten" ha calcolato che ciò rappresenta una perdita di 12'000 franchi per ogni impiegato a tempo pieno. In altre parole, gli svizzeri dovrebbero lavorare gratis per due mesi per compensare questa perdita di reddito.

Cifre imponenti che però sarebbero state ancora più importanti se non fosse stato fatto nulla. Ne è convinto Jan Egbert-Sturm, professore di economia al Politecnico di Zurigo e vicepresidente della task force federale, secondo cui le risorse utilizzate per aiutare coloro che sono stati colpiti dal virus hanno evitato conseguenze peggiori, soprattutto per le aziende.
"Se non fosse stato fatto nulla, le aziende sarebbero scomparse in massa", dice Egbert-Sturm a "20 minuten".

Ma non tutti i settori sono stati colpiti allo stesso modo, dice Stefan Felder, un economista sanitario dell'Università di Basilea. Secondo lui, il settore alberghiero e della ristorazione è stato molto più colpito della finanza o delle assicurazioni. "È giusto dire che coloro che sono stati in grado di mantenere il loro lavoro hanno subito poche perdite a causa del lavoro ad orario ridotto", dice. D'altra parte, coloro che hanno perso il lavoro hanno sofferto molto di più.

Il Covid ha anche avuto un impatto non quantificato sulla società. La sociologa Katja Rost dell'Università di Zurigo ritiene che esso abbia contribuito a creare ulteriori disuguaglianze sociali. Questo è stato particolarmente evidente nell'apprendimento a distanza, dove non tutti gli studenti sono stati in grado di ricevere supporto dai loro genitori. Un altro problema è che i problemi psicologici causati dal virus sono aumentati, così come le tensioni sociali causate dalla gestione della pandemia.

Guarda anche 

L'inflazione resta stabile, ma cibo e vacanze sono sempre più cari

A maggio il tasso di inflazione è rimasto stabile all’1,4%. Una buona notizia per i consumatori, anche visto che gli esperti si aspettavano un leggero aument...
05.06.2024
Svizzera

I salari svizzeri sono cresciuti del 5,4% dal 2012, infermieri e gestione rifiuti con gli aumenti maggiori

Mercoledì la Confederazione ha pubblicato i dati sull'evoluzione dei salari in Svizzera negli ultimi dieci anni. Ogni due anni alle aziende viene chiesto di in...
31.05.2024
Svizzera

Crescita senza fine degli affitti, nuovo balzo in aprile

Nel mese di aprile il prezzo degli appartamenti in locazione in Svizzera è aumentato in tutti i cantoni, ad eccezione del Canton Nidvaldo. Rispetto al mese precede...
17.05.2024
Svizzera

I salari alti crescono sempre di più, mentre stagnano gli stipendi medio-bassi

Per la prima volta in Svizzera, nel 2021 più di 4'000 persone hanno ricevuto uno stipendio annuo pari o superiore a un milione di franchi, mentre 17'000 pe...
30.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto