Mondo, 28 dicembre 2021

Torna la pena di morte in Giappone

La pena di morte torna in Giappone a distanza di due anni dall’ultima volta. Lo ha deciso l’amministrazione del premier Fumio Kishida, che ha definito la condanna “inevitabile per i crimini efferati e che la comunità giudica atroci”.
 

“Vista l’atrocità dei crimini commessi – ha detto – e il tasso di recidiva di alcuni soggetti

è inappropriato valutare l’abolizione della pena capitale”. L’impiccagione è stata decisa per tre uomini giapponesi, colpevoli di aver compiuto svariati omicidi nei primi anni 2000.
 

Le esecuzioni nel Paese del Sol Levante vengono condotte quasi unicamente per impiccagione, e riguardano in prevalenza pluriomicidi.


 

Guarda anche 

Italia, addio tamponi in entrata per vaccinati e guariti

Niente più tamponi per l'Italia a partire dal primo febbraio. Il ministro Roberto Speranza ha deciso che basterà presentare il certificato 3G per varcar...
27.01.2022
Mondo

La Danimarca annuncia la fine delle restrizioni anti-covid (nonostante un numero record di casi)

Nonostante un numero record di casi, la Danimarca ha annunciato mercoledì che toglierà tutte le restrizioni anti-Covid nel suo territorio il prossimo 1&d...
27.01.2022
Mondo

"Io, licenziata dopo 17 anni a causa dei miei video hot"

Benedetta D'anna, 40 anni, è balzata agli onori delle cronache per essere stata licenziata dalla banca dove lavorava da 17 anni. Il motivo? Il suo 'lavoro&...
25.01.2022
Mondo

Crediti covid per 7 milioni, ma spende tutto per una vita lussuosa

Piangeva miseria intascandosi i crediti a disposizione per aziende messe in difficoltà dal covid, ma nel frattempo spendeva migliaia e migliaia di euro in viaggi, ...
25.01.2022
Mondo