Svizzera, 23 dicembre 2021

6 anni di carcere ed espulsione per aver fatto esplodere un bancomat

Un uomo accusato di aver fatto saltare un bancomat nel 2019 a Sevelen, nel canton San Gallo, è stato condannato a sei anni e due mesi di carcere. Come riferisce il Tages-Anzeiger l'uomo aveva preso la fuga dopo aver sottratto oltre 120'000 franchi riparando in Austria, dove è stato arrestato nel 2020.

Una volta che avrà scontato la sua pena, (ha già trascorso più
di 550 giorni di detenzione preventiva), sarà anche espulso dalla Svizzera per dieci anni.

Secondo la polizia federale, che indaga sulle rapine ai bancomat, il fenomeno si osserva una ventina di volte all'anno. Quest'anno, il numero di esplosioni di bancomat è salito a 24, le ultime due sono avvenute martedì alla stazione di Lucerna e mercoledì nel cantone di Zurigo.

Guarda anche 

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'indust...
22.07.2022
Svizzera

Viene salvato dopo due giorni bloccato in una grotta a 50 metri di profondità

Uno speleologo è rimasto ferito da una roccia a circa 50 metri di profondità nelle Alpi del canton di San Gallo, a un'altitudine di circa 2000 metri....
21.07.2022
Svizzera

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere in...
20.07.2022
Svizzera

Madre condannata per aver accoltellato il figlio

Una madre è stata condannata a due anni di carcere per aver accoltellato il figlio, pena sospesa a favore di un trattamento terapeutico. I fatti si sono verific...
18.07.2022
Svizzera