Svizzera, 19 novembre 2021

Accusato di stupro, viene assolto nonostante le tracce di DNA

Il tribunale minorile di Basilea Città ha assolto giovedì il coaccusato in un caso di stupro di Basilea che aveva fatto parecchio discutere dopo che la pena dell'imputato principale è stata ridotta. Le accuse contro il co-accusato, che aveva 17 anni al momento del crimine, non sono state perseguite.

In una dichiarazione, la corte ha spiegato che dopo un'accurata deliberazione e una piena considerazione delle prove disponibili e delle dichiarazioni delle parti, c'erano seri dubbi sulla colpevolezza del giovane imputato. Pertanto, in conformità con il principio che "il dubbio giova all'imputato", l'assoluzione è stata pronunciata.

È ancora possibile ricorrere in appello contro questa sentenza. Poiché le udienze del tribunale minorile non sono pubbliche, le ragioni precise della decisione del tribunale non sono note.

L'indagine aveva mostrato che lo sperma del 17enne era stato trovato sul viso della vittima e nei suoi capelli. Tracce del suo DNA sono state trovate anche sul suo reggiseno e all'interno e all'esterno dei suoi collant. Gli imputati non hanno mai negato che il rapporto sessuale avesse avuto luogo, ma hanno affermato che era stato consensuale. Né il tribunale del processo né la Corte d'appello hanno dato credito alle dichiarazioni degli imputati su questo punto e per questo l'altro imputato era invece stato giudicato colpevole.

Guarda anche 

Vittima di abusi sessuali da piccolo, finisce a sua volta a processo per stupro

Vittima di abusi sessuali sin da piccolo, finisce a sua volta a processo per stupro. Un 19enne residente nel canton Vaud comparirà il 7 dicembre davanti al Tribuna...
03.12.2021
Svizzera

Autore di una violenta aggressione sessuale rischia carcere e espulsione, "troverà lavoro ma fuori dalla Svizzera"

Un cittadino portoghese residente nel canton Friburgo rischia 42 mesi di carcere e l'espulsione dalla Svizzera per un violento stupro avvenuto nel 2020. Al Tribunale ...
02.12.2021
Svizzera

Finisce a processo perchè mette in vendita una vecchia bicicletta trovata

Non pensava probabilmente di finire in tribunale un informatico italiano di 35 anni che qualche anno ha cominciato l'hobby di comprare, riparare e rivendere biciclett...
01.12.2021
Svizzera

"Massacrato sotto gli occhi dei clienti", al via il processo contro l'autore di un brutale omicidio

Si è aperto lunedì il processo contro un uomo, oggi 42enne, che nel 2016 aveva ucciso un conoscente sotto gli occhi inorriditi della clientela di una sala d...
01.12.2021
Svizzera