Svizzera, 19 novembre 2021

Accusato di stupro, viene assolto nonostante le tracce di DNA

Il tribunale minorile di Basilea Città ha assolto giovedì il coaccusato in un caso di stupro di Basilea che aveva fatto parecchio discutere dopo che la pena dell'imputato principale è stata ridotta. Le accuse contro il co-accusato, che aveva 17 anni al momento del crimine, non sono state perseguite.

In una dichiarazione, la corte ha spiegato che dopo un'accurata deliberazione e una piena considerazione delle prove disponibili e delle dichiarazioni delle parti, c'erano seri dubbi sulla colpevolezza del giovane imputato. Pertanto, in conformità con il principio che "il dubbio giova all'imputato", l'assoluzione è stata pronunciata.

È ancora possibile ricorrere
in appello contro questa sentenza. Poiché le udienze del tribunale minorile non sono pubbliche, le ragioni precise della decisione del tribunale non sono note.

L'indagine aveva mostrato che lo sperma del 17enne era stato trovato sul viso della vittima e nei suoi capelli. Tracce del suo DNA sono state trovate anche sul suo reggiseno e all'interno e all'esterno dei suoi collant. Gli imputati non hanno mai negato che il rapporto sessuale avesse avuto luogo, ma hanno affermato che era stato consensuale. Né il tribunale del processo né la Corte d'appello hanno dato credito alle dichiarazioni degli imputati su questo punto e per questo l'altro imputato era invece stato giudicato colpevole.

Guarda anche 

Dani Alves e il processo per stupro: rischia 12 anni

BARCELLONA (Spagna) – È iniziato il processo per stupro nei confronti di Dani Alves, accusato di violenza sessuale ai danni di una giovane 23enne nel bagno d...
06.02.2024
Sport

Drogava e stuprava le donne: “Sono il tuo fidanzato, hai bevuto troppo”

ROMA (Italia) – Dopo i filmati, sono spuntate anche le conversazioni relativi agli stupri di Roma perpetrati dal netturbino Ubaldo Manuali. “Quanto mi hai fat...
21.09.2023
Magazine

Aveva strangolato il suo cane con una sciarpa, viene condannata e poi assolta

Una sessantenne residente nel canton Vaud era stata inizialmente condannata per aver strangolato il suo cane, un American Staffordshire Terrier, con una sciarpa. Questi l...
09.09.2023
Svizzera

Lo attirano in uno scantinato per aggredirlo, ora rischiano l'espulsione

Un gruppo di giovani sono accusati di tentato omicidio per aver brutalmente aggredito un loro coetaneo a Ginevra nel marzo 2022. Il gruppo, composto dall'ex fidanzata...
05.09.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto