Svizzera, 09 novembre 2021

Al "villaggio della vaccinazione" di Zurigo c'è la fila... per la terza dose


Il "villaggio della vaccinazione" aperto ieri alla stazione centrale di Zurigo per la cosiddetta "offensiva della vaccinazione" della Confederazione sta riscontrando un notevole successo. Ma non per il motivo per cui era stato ideato, ossia spingere alla vaccinazione i numerosi pendolari che passano dalla stazione di Zurigo, ma piuttosto tra la popolazione over 65 che può accedere alla terza dose.

Come si vede nelle immagini di un articolo del Blick, la grande maggioranza delle persone in fila per vaccinarsi sono persone di una certa età e, come un giornalista del quotidiano svizzerotedesco ha potuto constatare, quasi tutti si sono presentati per ricevere una terza dose.

"Ero in giro in città e allora mi sono detto perchè non passare in stazione per ricevere la terza dose?" ha detto un 77enne al giornalista del Blick, secondo cui ci è voluta circa un'ora per fare la fila. Un'altra signora citata si dice contenta che sia stata allestita la struttura, anche se deplora che ci sia voluto un tasso di vaccinazione relativamente basso per spingere le autorità ad aprirla.

Guarda anche 

Nuove misure anticovid, "svizzeri discriminati rispetto ai frontalieri"

Le misure anti-covid decise venerdì dal Consiglio federale sono "discriminanti" nei confronti dei cittadini svizzeri rispetto ai lavoratori frontalieri, ...
05.12.2021
Svizzera

Il Consiglio nazionale vota per i test gratuiti e la pubblicazione dei contratti con i produttori di vaccini

Il Consiglio nazionale ha approvato giovedì con 144 voti contro 43, nel quadro della legge Covid-19, una disposizione che mira all'assunzione da parte della Co...
02.12.2021
Svizzera

Tentava di curarsi dal covid con clisteri di candeggina: morto no vax

VIENNA (Austria) – Johann Biacsics, uno dei leader più ostinati e convinti dei no vax austriaci, è morto a causa del covid: a novembre era stato accom...
03.12.2021
Magazine

Leader no vax guarisce e cambia idea: «I vaccini salvano la vita»

TREVISO (Italia) – Fino a poco tempo fa era il leader dei no vax in Veneto, protestava contro i vaccini e il covid pass, ma dopo aver vissuto in prima persona la ma...
02.12.2021
Magazine