Mondo, 09 novembre 2021

Centinaia di migranti dalla Bielorussia al confine con la Polonia, "Lukashenko cerca di destabilizzarci"

Centinaia di migranti si sono ammassati ieri sul confine tra la Polonia e la Bielorussia nel tentativo di entrare in territorio polacco. Intanto la Polonia ha reiterato le accuse al suo vicino di cercare di provocare un "grave incidente" al confine tra i due paesi.

Un video condiviso dalla piattaforma online bielorussa Nexta mostra un nutrito gruppo di persone con zaini e vestiti invernali che camminano lungo un'autostrada. In altri video, gruppi di migranti possono essere visti seduti sul lato della strada, scortati da uomini armati in uniformi cachi.

"La Bielorussia vuole provocare un grande incidente, preferibilmente con spari e vittime: secondo i rapporti dei media, stanno preparando una grave provocazione vicino a Kuznica Bialostocka, ci sarà un massiccio tentativo di attraversamento del confine", ha detto alla radio pubblica polacca il vice ministro degli Esteri Piotr Wawrzyk.

"Le autorità polacche sono pronte (ad affrontare) qualsiasi scenario", ha detto il vice ministro dell'Interno Maciej Wasik su Twitter. In un altro video si vedono i migranti giunti al confine polacco, difeso da centinaia di poliziotti e protetto da filo spinato che i migranti, alcuni dei quali muniti di cesoie, cercano di rompere.

Da diversi
mesi la Bielorussia è accusata per dall'Unione europea di incoraggiare l'ingresso illegale di stranieri in Polonia e in altri paesi UE attraverso il suo territorio, in risposta alle sanzioni imposte da Bruxelles a Minsk per presunte violazioni dei diritti umani.

Il corpo delle guardie di frontiera bielorusse ha confermato in una dichiarazione che un grande gruppo di rifugiati si stava muovendo lungo un'autostrada verso il confine polacco, sottolineando "l'atteggiamento disumano" di Varsavia nei loro confronti.

I gruppi umanitari accusano il governo polacco di violare la legge internazionale sull'asilo respingendo i migranti in Bielorussia, ma il governo polacco nega e dice che sta agendo nel rispetto della legge. "Il confine polacco non è solo una linea su una mappa. Il confine è sacro - il sangue polacco è stato versato per esso!" ha detto il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki su Facebook.

La Polonia ha schierato 12'000 truppe al confine dall'inizio della crisi, secondo il suo ministro della difesa. La Lituania sta spostando le truppe al suo confine con la Bielorussia per prepararsi a sua volta a un possibile afflusso di rifugiati, ha detto lunedì il ministro degli interni.

Guarda anche 

"Le affermazioni di Zelensky sul missile caduto in Polonia minano la sua credibilità"

Martedì 15 novembre, un missile ha colpito il villaggio polacco di Przewodow, a pochi chilometri dal confine ucraino, uccidendo due civili. Immediatamente si sono ...
18.11.2022
Mondo

Due missili esplodono in Polonia causando due morti

Due missili russi avrebbero colpito il villaggio polacco di Przewodów, vicino al confine con l'Ucraina, secondo quanto riportato dall'emittente locale Radi...
16.11.2022
Mondo

La Francia espellerà almeno 44 migranti sbarcati dalla Ocean Viking

La Francia ha annunciato martedì che almeno 44 dei 234 migranti giunti a bordo della nave Ocean Viking saranno deportati nei loro Paesi d'origine, quattro g...
16.11.2022
Mondo

Braccio di ferro tra Francia e Italia sui migranti

La Francia ha accettato, “a titolo eccezionale”, lo sbarco dei migranti a bordo della nave Ocean Viking, che da due settimane aspetta al largo dell'Ita...
11.11.2022
Mondo