Svizzera, 05 novembre 2021

Buttare un mozzicone di sigaretta o una gomma da masticare per terra potrebbe costare 300 franchi

In futuro, lasciare dei rifiuti a terra come gomme da masticare, mozziconi o sacchetti di plastica potrebbe costare. Ogni anno, i costi della pulizia del cosidetto literring ammontano a circa 200 milioni di franchi, riferiva giovedì la "Basler Zeitung". Anche se la gestione dei rifiuti e le relative sanzioni in teoria sono compito dei singoli cantoni, a Berna sono in corso discussioni per trovare un regolamento nazionale per punire i trasgressori.

Perlomeno è questo che sta preparando la Commissione dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia del Consiglio nazionale (CAPTE). "Il littering danneggia l'ambiente, impedisce il riciclaggio e ostacola i luoghi pubblici", afferma Bastien Girod (Verdi), presidente del CEATE. La commissione ha pubblicato martedì il suo rapporto sull'iniziativa parlamentare "Rafforzare l'economia circolare svizzera". Renderebbe chiunque getti a terra imballaggi, gomme da masticare, mozziconi di sigaretta o sacchetti di plastica passibile di una sanzione pecunaria.

Ciò che ancora divide è l'importo della multa. Il consigliere nazionale Matthias Jauslin (PLR/AG) ritiene che 300 franchi siano giustificati. In un'intervista alla Basler Zeitung, ha detto: "Manda un segnale forte che il littering non è tollerato. Ralph Hansmann, psicologo ambientale al Politecnico di Zurigo, tuttavia non è d'accordo: "Pagare 300 franchi per gettare un fazzoletto o un solo mozzicone di sigaretta sembra un po' eccessivo. Secondo lui, punire le sciocchezze con multe pesanti è più simile a una dittatura che a uno stato liberale.

Guarda anche 

Il Consiglio nazionale vota per i test gratuiti e la pubblicazione dei contratti con i produttori di vaccini

Il Consiglio nazionale ha approvato giovedì con 144 voti contro 43, nel quadro della legge Covid-19, una disposizione che mira all'assunzione da parte della Co...
02.12.2021
Svizzera

Bocciato il raddoppio del contributo di coesione all'UE

Berna non raddoppierà il suo contributo all'Unione europea, come aveva chiesto la commissione di politica estera del Consiglio nazionale (CPE-N). Il Consiglio ...
01.12.2021
Svizzera

"No al secondo miliardo di coesione all'UE"

Strada in salita per il secondo miliardo di coesione, dopo che la commissione delle finanze del Consiglio nazionale (CPE-N) ha deciso contro un secondo versamento a Bruxe...
30.11.2021
Svizzera

Berset ha usato fondi pubblici per coprire la sua relazione extraconiugale? Il Consiglio nazionale vuole fare chiarezza

Alan Berset aveva effettivamente fatto ricorso a risorse statali per evitare che la sua relazione extraconiugale diventasse di dominio pubblico? È ciò che u...
25.10.2021
Svizzera