Sport, 24 ottobre 2021

Friborgo davvero intrattabile, Ambrì generoso ma non basta

FRIBORGO - Storicamente le partite fra Friborgo e Ambrì giocate alla Saint Leonard (ora BCF Arena) sono combattute sino alla fine. Poche volte si è sfalsato. E anche ieri sera le due squadre hanno disputato una partita tirata, emozionante, giocata senza troppi fronzoli o alchimie tattiche. È vero: la capolista (11 vittorie in 12 partite!) è stata presente nel terzo avversario per lunghi tratti ma i leventinesi hanno comunque resistito, colpo su colpo.


Resilienza, sofferenza, tenacia: questo Ambrì riesce a diventare pericoloso quando può giocare mettendo in pista queste peculiarità. E se contro lo Zurigo, venerdì sera, ha saputo dare anche spettacolo (peccato quelle occasioni da rete sprecate) in terra romanda ha dovuto affidarsi allo spirito di corpo o di gruppo (fate voi). Senza D'Agostini e Fohrler ma con Regin e Pezzullo, i biancoblù hanno ritrovato fra i pali Conz, autore poi di una bella prova.


L' inizio è stato tutto del Friborgo, che dopo appena 8' è andato in vantaggio grazie a Rossi e in superiorità numerica. A riprova dell'efficacia della squadra di Dubé in power play, è arrivato anche il raddoppio di Mottet. A questo punto i leventinesi hanno dato fondo a tutte le risorse, impedendo dapprima ai locali di segnare la terza segnatura ma riducendo addirittura le distanze con Heim, complice una indecisione di Berra. Sembrava che l' Ambri potesse pareggiare e in un paio di circostanze c'è pure andato vicino. Ma prima della seconda sirena è arrivato il 3-1, con il solito Mottet.


Sarebbe stato il punto decisivo perché nell ultima fase di gara, malgrado una certa pressione, la squadra di Cereda non è più riuscita a segnare.

Guarda anche 

Fora-Bertaggia: quando le bandiere non esistono più

LUGANO – Quella che si è chiusa, è e resterà una settimana che i tifosi di Ambrì e Lugano non dimenticheranno tanto facilmente. Non solo...
05.12.2021
Sport

“Mi è tornata la passione grazie ai ragazzi che alleno”

LUGANO - Tanti infortuni, tre operazioni, tanta sofferenza fisica e morale ma alla fine Christian Stucki è riuscito ad uscire dall’incubo. Ha sme...
30.11.2021
Sport

Le chiacchiere stanno a 0: torna il derby

LUGANO – Dopo il netto 6-0 dello scorso anno, parliamo ovviamente soltanto di sfide ufficiali, il nuovo campionato – parlando di derby Lugano-Ambrì &nd...
19.11.2021
Sport

Condannato per aver abusato della sua ex, non sarà espulso

Il giudice ha definito la loro relazione come "tossica", quella tra un cittadino portoghese e una ragazza di fede musulmana terrorizzata dall'idea che i suo...
15.11.2021
Svizzera